Arredamento per esterni: ecco alcune idee

Ultimo aggiornamento: 09.12.22

 

Avere uno spazio esterno a propria disposizione è, ad oggi, un vero e proprio lusso. Sfruttare al meglio il proprio spazio esterno è quasi un dovere: fate ordine, estirpate le erbacce, curate le piante e, soprattutto, pensate agli stili di arredamento per l’esterno.
Ma come arredare un giardino?
La prima cosa da tenere in considerazione quando si arreda un giardino è la creazione di un angolo tutto dedicato al relax. Per realizzarlo basta davvero poco: un divanetto, un’altalena, un dondolo oppure un paio di poltroncine con tanto di tavolino, tutti componenti per la realizzazione di una zona in cui poter riposare, leggere un libro o prendere un po’ di sole durante le giornate più belle.
Se si dispone dello spazio, poi, può essere ideale dedicare una parte del proprio giardino all’allestimento di un tavolo e delle sedie per quei pranzi e quelle cene estive, o anche solo per un semplice aperitivo con amici e parenti.

 

Come organizzare l’esterno

Prima di parlare degli stili di arredamento per l’esterno e delle idee di stile, occorre sicuramente sapere bene come organizzare lo spazio disponibile per poter ottenere il massimo risultato.
La prima cosa da fare è acquistare prima di tutto qualcosa che copra una porzione dell’esterno, soprattutto per proteggere dal sole durante le ore più calde. Quindi sia che si tratti di una tettoia, sia che si tratti di un gazebo, una pergola o un ampio ombrellone, assicuratevi che ci sia.
Un altro elemento che non può mancare è la corretta illuminazione, un mezzo utile per valorizzare l’ambiente e al tempo stesso per renderlo più funzionale.
Aggiungete luci esterne per la giusta atmosfera, attraverso classici lampioni, luci pendenti o lanterne da terra. Optate per un’illuminazione soft ed una più forte, la prima per le serate tra amici, la seconda per necessità.
Inserite poi, qui e là, oggetti unici come cuscini, vasi o sedie e poltrone particolari che diano carattere all’ambiente.

 

Stili di arredamento

Per scegliere tra gli stili di arredamento per l’esterno quello giusto sappiate che non è obbligatorio che questo abbia lo stesso stile degli interni: potete optare per uno stile vintage o classico anche se la vostra casa ha uno stile scandinavo o industriale.
Per un arredamento vintage occorre optare per tavoli piccoli e rotondi e sedie dai dettagli graziati. Per l’illuminazione è meglio scegliere lanterne da parete, tutti rigorosamente in metallo.
Per un arredamento moderno, allora scegliete mobili da tonalità delicate, magari bianche e verdi o bianche e azzurre, dalle linee essenziali. Aggiungete cuscini e accessori dalle fantasie geometriche, vasi alti e qualche lampada dallo stile minimale.
Lo stile più apprezzato è quello Boho Chic, un vero e proprio tripudio di colori. Non mancano oggetti come cuscini etnici, tappeti, un’amaca. I materiali più diffusi sono il vimini ed il legno grezzo da adottare per divani e comode sedute, il tutto arricchito da fiori e piante.

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI