I 7 migliori bidoni per spazzatura del 2020

Ultimo aggiornamento: 02.12.20

30

 

Bidoni per spazzatura – Opinioni, Analisi e Guida all’Acquisto

 

Lasciare i sacchetti della spazzatura in giro per casa o sul balcone non solo non è piacevole alla vista, non è nemmeno igienico, poiché i residui di cibo e il cattivo odore potrebbero attirare insetti o piccoli animali indesiderati, soprattutto quando si possiede un giardino. L’acquisto di uno o più bidoni per la raccolta differenziata diventa un obbligo per evitare che accadano simili inconvenienti, ma qual è il più valido e che rispetti le vostre esigenze stilistiche e di spazio? Qui di seguito potrete consultare una classifica dei migliori prodotti attualmente reperibili sul mercato online e recensiti in base alle opinioni di chi li ha acquistati. Troverete Verdelook Secchio in Zinco Rinforzato, il tipico secchio all’americana dotato di coperchio, oppure Terry 9714403 Ecocab Contenitori 102x39x88,7 cm, avente tre vani in cui poter inserire i rifiuti. Continuate a leggere per scoprire ulteriori dettagli.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

I 7 migliori bidoni per spazzatura – Classifica 2020

 

Per agevolarvi nella scelta del bidone per spazzatura più adatto alle vostre esigenze, abbiamo creato una lista dei migliori prodotti attualmente presenti sul mercato.

 

 

Bidone per spazzatura per esterno in metallo

 

1. Verdelook Secchio in Zinco Rinforzato 

 

Chi è alla ricerca di un secchio da poter utilizzare sia all’esterno, sia all’interno non può lasciarsi sfuggire questo venduto da Verdelook, che si aggiudica il primo posto della nostra classifica come il miglior bidone per spazzatura al momento disponibile per il mercato online.
Si tratta di un oggetto dalla forma particolare, che ricorda molto quelli che si è soliti vedere nei cortili dei quartieri americani.
Ha una capienza di circa 35 L, abbastanza grande da riuscire a contenere sia rifiuti secchi, come per esempio la carta e la plastica, ma si presta bene anche come deposito dell’umido, considerato che è dotato anche di un coperchio con chiusura ermetica.
Quest’ultimo dettaglio in particolare, si rivela perfetto per evitare che il bidone sia facile preda degli animali molesti e degli insetti. Tuttavia, se deciderete di utilizzarlo all’esterno ricordate di posizionarlo in una zona più riparata, poiché il materiale necessita di un minimo di riguardo in più rispetto a un modello in plastica.

 

Pro

Design: L’oggetto ha una forma particolare, classica ma al tempo stesso più elegante del solito bidone in plastica.

Versatile: Considerata la qualità del materiale, che risulta essere zinco rinforzato, può essere tranquillamente utilizzato sia all’interno di un appartamento, sia all’esterno, su un terrazzo oppure un giardino.

Coperchio: Una buona scelta da parte dell’azienda è stata quella di dotare il bidone di una chiusura ermetica e a prova di animali.

 

Contro  

Materiale: Nonostante questo sia di buona qualità è bene prestare attenzione agli urti, che potrebbero ammaccare o graffiare la superficie.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Bidone per spazzatura differenziata

 

2. Terry 9714403 Ecocab Contenitori 102x39x88,7 cm

 

Uno degli articoli più venduti del momento è quello proposto dall’azienda Terry, rinomata per essere una delle migliori produttrici di scaffali e mobili per esterni. In questo caso ci presenta un bidone per spazzatura differenziata avente delle aperture sia frontali, sia in alto, in cui poter inserire tre tipologie di rifiuti differenti.
La maggior parte degli utenti che l’hanno acquistato lo utilizzano per la carta, la plastica e il metallo, poiché sono abbastanza capienti, 110 L ognuno, tanto da poter contenere dei sacchi molto grandi e ingombranti.
L’articolo è in resina, un materiale piuttosto resistente e realizzato principalmente per essere posizionato all’esterno, in un giardino oppure su un terrazzo, riuscendo a trattenere gli odori in estate col caldo, e senza rompersi a causa della pioggia o del freddo estremo.
Esteticamente è molto semplice e funzionale, tuttavia è necessario prestare attenzione agli urti che potrebbero danneggiarlo in modo irreparabile.

 

Pro

Azienda: Si tratta di una delle più famose ditte di bidoni per spazzatura e arredamento per esterni venduti online, tutti realizzati in materiale molto resistente e duraturo.

Capiente: Molto buona la scelta di dotarlo di tre aperture differenti, così da poterlo utilizzare per la raccolta differenziata senza avere tanti secchi in giro per il giardino.

Facile da montare: Secondo i pareri di chi l’ha acquistato sembra bastino pochi accorgimenti per assemblarlo e inserire i sacchi all’interno dei fori.

 

Contro  

Fragile: Nonostante il materiale sia da considerarsi abbastanza resistente agli eventi atmosferici, tuttavia non si può dire lo stesso degli urti, durante i quali si potrebbero verificare delle piccole fratture.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Bidone per spazzatura grande

 

3. Sit Sss Bidone Raccolta Differenziata Unica

 

Se siete alla ricerca di una soluzione a prezzi bassi per la raccolta differenziata condominiale, o per quella di una famiglia numerosa, il prodotto venduto da Sit Sss potrebbe essere una valida alternativa d’acquisto.
Si tratta di un bidone per spazzatura grande, adatto a contenere dei sacchi fino a 100 L di capienza, perfetti per qualsiasi tipo di rifiuto, sia secco, sia organico. La presenza di un sistema che blocca la busta e un coperchio dotato di chiusura automatica lo rende perfetto per lo scopo, impedendo la fuoriuscita dei cattivi odori e l’ingresso di roditori, gatti e insetti.
Il bidone è alto 85 cm e profondo 54 cm, è realizzato in plastica resistente e ha due ruote alla base, che lo rendono maneggevole e facilmente trasportabile ovunque vogliate. Tuttavia, è consigliabile posizionarlo in una zona piana e non una in pendenza, poiché potrebbe scivolare via o ribaltarsi.

 

Pro

Chiusura: Il bidone è dotato di un coperchio che si blocca tramite un sistema a scatto. Questo lo rende perfetto per resistere agli eventi atmosferici e all’ingresso di animali indesiderati.

Ruote: Si rivelano essere estremamente comode per trasportare il secchio fuori casa durante il giorno di raccolta.

Capienza: Il prodotto è abbastanza grande da riuscire a contenere un sacco da 100 litri, alcuni utenti infatti lo utilizzano per la raccolta differenziata dei rifiuti più voluminosi.

 

Contro  

Troppo leggero: Per quanto questa caratteristica vi permetta di spostarlo facilmente, la sua struttura è forse troppo sottile, e se vuoto rischia di ribaltarsi.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Bidone per spazzatura per interni

 

4. Terry 43560 Armadietto per la Raccolta Differenziata da Interno

 

Effettuando una comparazione con altri prodotti venduti sui siti online, ci è piaciuto quello dell’azienda italiana Terry, nel modello 43560. Si tratta un bidone diviso in due zone distinte, adatto a contenere diversi tipi di rifiuti, organici o meno, e strutturato in modo tale da sembrare un vero e proprio armadietto per esterni.
Nonostante il produttore dichiari che è possibile utilizzarlo anche all’interno di un appartamento, considerato il suo design che si integra facilmente in qualsiasi ambiente formale, la maggior parte degli utenti ritiene sia più idoneo posizionarlo su un terrazzo oppure in un giardino, avendo cura di ripararlo dalla pioggia e dalle fonti di calore durante l’estate.
Risulta piuttosto facile da installare, altrettanto l’inserimento del sacco che viene bloccato tramite la guarnizione, tuttavia, le cerniere che consentono l’apertura e la chiusura del bidone sono molto delicate e potrebbero deteriorarsi con gli anni.
Considerato però il costo medio basso del prodotto, la qualità risulta molto buona.

 

Pro

Design: Ha la forma di un armadietto e non di un semplice cassonetto. Questo lo rende più versatile e adatto a ogni ambiente.

Volume: Risulta essere molto capiente, considerato che può contenere due sacchi da 110 L ognuno.

Funzionale: È facile da montare, inoltre presenta un sistema che blocca il sacco al suo interno e non lo fa scivolare via, anche se molto pesante.

 

Contro  

Agenti atmosferici: È necessario prestare attenzione a dove lo si colloca poiché non è abbastanza resistente alla pioggia, che potrebbe penetrare all’interno e bagnare i rifiuti.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Bidone per spazzatura 240 litri

 

5. Mobil Plastic Bidone Carrellato per Raccolta Differenziata 240 Lt

 

Se avete la necessità di acquistare un bidone molto grande, da utilizzare per un condominio o per metterlo a disposizione di un intero complesso residenziale, potreste eventualmente prendere in considerazione questo.
Si tratta di un articolo realizzato da Mobil Plastic, un’azienda italiana che si occupa di prodotti per ferramenta e per la raccolta differenziata, avente una struttura semplice ma funzionale, dotata di ruote con cui trasportarlo facilmente.
Non si tratta di un modello di design da inserire in casa o in contesti eleganti, tuttavia svolge a pieno il suo lavoro di porta rifiuti, e ha la tipica forma del cassonetto che è possibile trovare in giro per strada.
È impermeabile, resiste perfettamente alle alte temperature e anche a quelle più basse grazie al polietilene ad alta densità di cui è composto, un materiale estremamente durevole. Un altro punto a favore è dato dalla capienza: può contenere un sacco da ben 240 litri totali.

 

Pro

Costo: Valutando le offerte che è possibile trovare online, questo prodotto è uno dei più economici in commercio.

Robusto: A differenza di altri bidoni dotati di ruote, questo risulta abbastanza pesante da non andarsene in giro da solo se posizionato in leggera pendenza.

Capienza: Il punto forte di questo articolo è decisamente la sua portata, ben 240 litri, perfetto per un uso condominiale o di quartiere.

 

Contro  

Design: Non si può definirlo propriamente bello, considerato che ha la forma di un banale cassonetto per i rifiuti, tuttavia, è molto funzionale e a prova di roditori.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Bidone per spazzatura in acciaio

 

6. Kitchen Move Bidone dei Rifiuti Automatico Acciaio Inox

 

Per quanto riguarda i bidoni da interno, abbiamo pensato di inserire nella nostra classifica quello venduto e realizzato dall’azienda francese Kitchen Move. Si tratta di un cestino in acciaio inox caratterizzato da un design elegante, che vi consentirà di inserirlo in qualsiasi parte della vostra casa.
Alcuni acquirenti l’hanno posizionato in cucina, per avere a portata di mano un contenitore per i rifiuti indifferenziati. La peculiarità principale di questo articolo riguarda il coperchio, dotato di sistema di apertura tramite sensori di movimento, e chiusura automatica dopo alcuni secondi.
Per farlo funzionare correttamente è necessario inserire quattro batterie, per questo motivo sconsigliamo vivamente di metterlo all’esterno, anche in una zona riparata, poiché potrebbe essere più soggetto alle oscillazioni di temperatura, oltre che alla pioggia, rischiando di rompere l’intero meccanismo.
Il modello più piccolo può contenere fino a un massimo di 58 L, ma è possibile acquistare anche versioni più capienti, da 68 L oppure 80 L.

 

Pro

Struttura: È particolarmente bello ed elegante, si adatta facilmente a ogni ambiente, dalla cucina, allo studio.

Coperchio: La caratteristica principale è l’apertura e la chiusura automatica, che vi agevolerà nell’inserimento dei rifiuti senza dover toccare nessun pulsante o pedale.

Materiale: Il bidone è realizzato in acciaio inox, può resistere alle alte temperature e all’umidità della cucina senza far fuoriuscire odori sgradevoli.

 

Contro  

Fragile: Nonostante il materiale sia da considerarsi piuttosto resistente, è necessario prestare molta attenzione agli urti, poiché potrebbe ammaccarsi irrimediabilmente.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Bidone per spazzatura in legno

 

7. O.M.Legno Wood Box Contenitore in Legno Raccolta Differenziata 

 

Chi preferisce posizionare i secchi della raccolta differenziata all’esterno, ma non vuole comunque rinunciare all’aspetto estetico, O.M.Legno realizza dei contenitori perfetti a questo scopo.
Si tratta di un bidone interamente in legno, come quelli che potreste incontrare in alcuni parchi del Nord Italia, trattato esternamente con una vernice resistente all’acqua e agli agenti atmosferici, per evitare che la struttura possa deteriorarsi o ammuffirsi con il tempo.
È alto 74 cm e largo 44 cm, e può contenere fino a un massimo di 12 litri, forse un po’ pochi per inserire rifiuti più ingombranti come la plastica o il vetro. È dotato di un sistema di chiusura facile da utilizzare, ma al tempo stesso difficile da far aprire agli animali indesiderati.
Peccato che il prezzo sia piuttosto elevato, anche se giustificabile dal tipo di trattamento impermeabile a cui è sottoposto. Inoltre, non presenta un’apertura frontale, rendendo più difficile la pulizia interna.

 

Pro

Materiale: Il bidone in legno è bello ed elegante, si adatta sia ad ambienti esterni, sia interni senza problemi.

Personalizzabile: Il venditore, su richiesta, mette a disposizione delle targhette per differenziare un bidone dall’altro.

Ferma sacco: Nonostante possa contenere solo 12 litri, il sistema di blocco del sacchetto risulta facile da installare e anche piuttosto robusto.

 

Contro  

Costo: L’immagine rappresentativa potrebbe trarre in inganno, e far pensare che il prezzo è da considerarsi per più di un prodotto. Tuttavia, questo è relativo a un solo bidone, rivelandosi forse un po’ troppo eccessivo.

 

 

 

Accessori

 

Box per bidoni spazzatura

 

VidaXL Copribidone Doppio per Spazzatura Polyrattan Portabidoni Rifiuti

 

Abbiamo pensato di inserire nella nostra classifica un prodotto leggermente diverso, con il quale poter abbellire i vostri cassonetti in plastica. Il copri bidone presenta delle aperture sia frontali, sia in alto, per agevolarvi non solo nell’inserimento dei rifiuti, ma anche durante il posizionamento dei secchi al suo interno.
Il materiale utilizzato per la fabbricazione è il rattan sintetico, ovvero polietilene caratterizzato da una struttura che richiama il classico vimini in legno, ma molto più durevole e particolarmente indicato per resistere alle alte e basse temperature, oppure alla pioggia.
Prima dell’acquisto però, accertatevi che le misure 111 cm di altezza, 78 cm di profondità e 70 di lunghezza, siano leggermente più grandi dei secchi che avete a disposizione, per evitare di effettuare un acquisto che potrebbe rivelarsi errato.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Come scegliere i migliori bidoni per spazzatura?

 

Sperando di agevolarvi durante l’acquisto del prodotto più adatto alle vostre esigenze, qui di seguito abbiamo preparato una breve sezione dedicata a come scegliere un buon bidone per spazzatura, prendendo in considerazione tutte le sue caratteristiche principali.

Modelli e dimensioni

Sul mercato sono presenti un gran numero di prodotti tra i quali poter optare, che si differenziano tra loro non soltanto per quanto riguarda i materiali, elemento che modifica di non poco il prezzo, ma anche per la dimensione e l’aspetto generale, che può essere semplice oppure di design.
Dunque, prima dell’acquisto è necessario chiedersi quale siano le proprie esigenze stilistiche, di spazio e di capienza. Nel caso in cui stiate cercando una soluzione particolare da posizionare in giardino, potrebbe andar bene un modello per esterno in metallo, abbastanza grande da contenere i rifiuti condominiali, oppure quelli più voluminosi.
Tale materiale però, che di sicuro risulta più piacevole alla vista, probabilmente sarà meno resistente agli eventi atmosferici, sarebbe opportuno dunque posizionarlo in una zona riparata, come per esempio al di sotto di una tettoia oppure appoggiato a un muro.
Se siete intenzionati a inserire il bidone all’interno di un contesto caratterizzato da un arredamento bloccato, sarà necessario prendere perfettamente le misure dello spazio a disposizione, per evitare di avere brutte sorprese una volta ricevuto l’articolo desiderato.

 

Materiali

Dopo aver deciso dove posizionare il nuovo bidone per la spazzatura e aver stabilito quale deve essere la sua capienza, un altro passo fondamentale riguarda la scelta del materiale più adeguato alla situazione.
Per esempio: il secchio in giardino dovrà essere abbastanza robusto da riuscire a resistere alle intemperie, e piuttosto pesante per evitare che voli via con la prima folata di vento.
Optare per un articolo in metallo può essere una buona soluzione, accertandovi prima che questo sia a prova di ruggine, cosa che potrebbe inevitabilmente formarsi a causa della pioggia, deteriorando e assottigliando la superficie.
Per questo motivo, di norma sono consigliati i modelli in plastica oppure in resina, infine, è possibile acquistare articoli interamente in legno, che si integrano perfettamente all’interno di un giardino elegante.
Se volete conoscere quali sono i migliori bidoni per spazzatura del 2020 secondo le recensioni di chi li ha provati, vi suggeriamo di leggere la classifica presente in questo articolo.

 

Chiusura

Sia per quanto riguarda i bidoni da esterno, sia per quelli da interno, se siete alla ricerca di un modello che possa accogliere i rifiuti umidi o indifferenziati, è necessario che questi siano provvisti di coperchio per evitare che i cattivi odori possano diffondersi nell’aria.
L’ideale sarebbe optare per uno con chiusura ermetica, soprattutto se avete intenzione di posizionarlo all’esterno, dove non solo è opportuno che i sacchi siano protetti dagli eventi atmosferici durante tutto l’anno, ma è necessario che non vengano raggiunti e aperti da piccoli animali come le gazze, i topi e i gatti, rinomati per essere dei gran rovistatori.
La scelta di un modello per interni invece risulta più semplice e versatile: in base allo spazio e alla tipologia di rifiuti che volete gettare, potrete acquistare sia un bidone dotato di coperchio, sia uno privo, da utilizzare per la raccolta della carta e della plastica, posizionandolo nel bagno, nella cameretta dei bambini oppure nello studio.

Costi

La decisione di quale articolo comprare dovrà essere sempre subordinata al budget che avete a disposizione, tuttavia, se il prezzo non è considerato un limite, potrete fare affidamento su una grande varietà di modelli attualmente presenti sul mercato.
Un esempio potrebbero essere quelli di design, perfetti da inserire in contesti interni ed eleganti, come in un angolo della cucina oppure nel salone. Questi però si rivelano essere i prodotti più costosi, caratterizzati da prezzi anche al di sopra delle centinaia d’euro, spesso molto belli a vedersi ma non altrettanto funzionali come ci si aspetti.
Nel caso in cui vogliate posizionarne uno all’esterno invece, per risparmiare sul cassonetto potreste valutare l’acquisto di uno in plastica da nascondere con un copri bidone, un oggetto caratterizzato da una struttura particolare in vimini, in acciaio o in legno.
Quest’ultimo si presta molto bene per la realizzazione di fioriere, perfette per eliminare anche i cattivi odori emanati dai sacchi. Se siete alla ricerca di un modello più economico dunque, la scelta migliore sarebbe optare per uno semplice e funzionale, proprio come quello in plastica, che potrete abbellire come più vi aggrada.
Se volete sapere dove acquistare un bidone per spazzatura dal prezzo accessibile, vi suggeriamo di dare un’occhiata alla nostra classifica dei migliori prodotti attualmente presenti sul mercato.

 

 

 

Come usare un bidone per spazzatura

 

Considerato che l’utilizzo di un bidone per la spazzatura possa essere intuibile da chiunque, abbiamo pensato di dedicare questa sezione all’installazione e alla manutenzione di questi oggetti che possono sporcarsi molto facilmente.

Dove posizionarlo

La scelta di quale bidone per spazzatura comprare è subordinata all’uso che ne vogliate fare: se state cercando un articolo da poter inserire in casa avrete di certo bisogno di un contenitore piuttosto piccolo, se invece possedete un balcone o un giardino, l’oggetto in questione sarà probabilmente più grande e capiente.
Per quanto riguarda quelli da appartamento, potreste optare per quelli più contenuti, in metallo oppure in plastica, da posizionare nel bagno, nelle camere dei bambini e in un angolo della cucina.
Avere più secchi in casa è sempre utile, soprattutto se questi hanno una capienza inferiore a quelli standard, inoltre, questa soluzione può risultare comoda per poter gettare i rifiuti ovunque vi troviate.
Se invece preferite nasconderli, poiché la loro vista vi riporta alla mente un’idea di confusione e poco ordine, potreste eventualmente acquistarne uno da inserire in un ripiano della vostra cucina, magari dotato di un’apertura automatica collegata allo sportello, evitando così di sporcarvi ogni volta le mani.
Se siete alla ricerca di un bidone più grande da installare in giardino, l’ideale sarebbe quella di reperirne uno che sia in materiale resistente agli agenti atmosferici e con un coperchio con chiusura ermetica, per limitare quanto più possibile l’accesso agli animali indesiderati, tipicamente attratti dall’odore dei residui di cibo.
Inoltre, vi suggeriamo di piazzarlo in un posto dove i raggi del sole arrivino per poche ore al giorno, poiché il caldo può far accelerare la proliferazione dei batteri e di conseguenza causare la formazione di larve e muffe.

 

Come lavare i bidoni della spazzatura

È buona norma pulire i secchi dell’immondizia almeno una volta al mese, soprattutto se questi vengono utilizzati per il deposito dei rifiuti organici o indifferenziati, più soggetti ai germi che causano i cattivi odori. È possibile effettuare un corretto lavaggio tramite detergenti chimici, facilmente reperibili nei supermercati, da sfregare su tutta la superficie interna e esterna con l’aiuto di una spugna.
Questo procedimento sarà più semplice se avete a disposizione una pompa e un cortile privato, in caso contrario dovrete munirvi di un secchio e olio di gomito. Per pulire quelli più piccoli da interno invece, basta spruzzare dello sgrassante oppure del sapone disinfettante, riempirlo fino all’orlo di acqua e lasciare agire per qualche ora.
Dopo di che potrete svuotarlo nel water e risciacquarlo nella doccia o nella vasca, avendo poi l’accortezza di igienizzare le superfici utilizzate. Infine, per evitare che il fondo dei bidoni si sporchi eccessivamente, è possibile piazzare dei giornali alla base per assorbire l’umidità e gli oli.

Come abbellirlo

In rete è possibile trovare molte idee su come abbellire i secchi della spazzatura in plastica, soprattutto quelli da tenere in giardino, per esempio attaccando sulla superficie degli adesivi simpatici, oppure dipingendolo con la vernice spray resistente all’acqua.
Se invece preferite qualcosa di più elegante, potrete acquistare un copri bidone oppure fabbricarne uno da soli servendovi dei bancali di legno, su cui potrete posizionare persino dei fiori.

 

 

 

Domande Frequenti

 

Come nascondere i bidoni della spazzatura?

Nonostante sul mercato sia possibile trovare secchi di tutte le dimensioni, colorati oppure dalla forma particolare, non a tutti piace averli a vista.
Un buon modo per nasconderli è acquistando un copri bidone spazzatura: si tratta di un contenitore vuoto, di solito in legno oppure in resina, che all’esterno può ricordare una cassapanca in vimini al cui interno potrete inserire uno o più secchi per la raccolta differenziata.
Di solito vengono venduti prettamente per uso esterno, poiché non solo nascondono ciò che c’è all’interno, ma lo proteggono sia dalle intemperie, sia dagli animali indesiderati. Ciò nonostante, se vivete in un appartamento senza giardino o balconi, potrete sistemarlo anche in casa.

Quale bidone va bene per la raccolta porta a porta?

Se nella vostra città viene effettuata la raccolta differenziata porta a porta, sappiate che non vi sarà possibile scegliere il bidone della grandezza, materiale e colore che più vi piace.
Ogni comune mette a disposizione dei cittadini una serie di secchi con delle dimensioni standard: per esempio quello per l’organico può essere di 20 o 30 L, quello per l’indifferenziato di 40 L, e devono essere ritirati presso il municipio, nella sezione dedicata ai rifiuti.
Tuttavia, in alcune zone è prevista la consegna dei soli sacchi, ognuno di colore differente, per darvi la possibilità di decidere autonomamente dove tenerli.

 

Quale bidone è meglio usare all’esterno?

Posizionare esternamente la spazzatura è sempre un rischio: chi ha un giardino o vive a un piano basso potrebbe essere vittima di atti vandalici da parte dei topi, gazze oppure gatti, che spesso sono responsabili dell’apertura dei sacchi e dello spargimento dei rifiuti.
Per questo motivo, l’acquisto di un bidone per esterno deve essere fatto con cognizione, scegliendo un modello dotato di chiusura, preferibilmente ermetica, oppure privo di spazi aperti in cui gli animali potrebbero intrufolarsi.
Deve essere progettato in materiale durevole, che riesca a resistere senza problemi alle intemperie come il gelo e la pioggia, e che non si riscaldi eccessivamente durante l’estate.

 

Quanto costa un bidone per la spazzatura?

Il prezzo di un contenitore per la spazzatura è piuttosto variabile: questo può cambiare in base alla dimensione, alla forma, ma soprattutto alla qualità e alla tipologia di materiale. Per esempio, quelli per esterno hanno un costo maggiore, poiché devono essere capaci di resistere agli eventi atmosferici durante tutto l’arco dell’anno, e più grandi sono, maggiore sarà il loro valore.
Per quanto riguarda i bidoncini da interno invece, il prezzo sarà più alto per i prodotti in acciaio inox, oppure per i modelli più particolari, come quelli dotati di sistema di apertura automatica o caratterizzati da un design elegante.

 

Come evitare i cattivi odori del bidone della spazzatura?

Se avete posizionato i bidoni dentro casa, l’unica alternativa oltre all’utilizzo di deodoranti è gettare frequentemente la spazzatura negli appositi cassonetti nei giorni stabiliti dal vostro comune di residenza.
Nel caso in cui li abbiate piazzati all’esterno invece, per evitare che il cattivo odore si diffonda, soprattutto in estate a causa del caldo, potreste eventualmente acquistare dei box per bidoni spazzatura di legno oppure in resina, che li proteggono dagli agenti atmosferici.
Inoltre, alcuni utenti più fantasiosi hanno trasformato tali oggetti in fioriere, così da nascondere i cattivi odori con il piacevole profumo dei fiori.

 

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments