Gli 8 migliori spray disinfettanti del 2021

Ultimo aggiornamento: 02.12.21

 

Spray disinfettanti – Opinioni, Analisi e Guida all’acquisto

 

Gli spray disinfettanti sono indispensabili per la sanificazione degli ambienti domestici, degli interni delle automobili e degli oggetti con cui entriamo quotidianamente in contatto, e la loro importanza è ulteriormente aumentata a causa della pandemia. Ma quelli attualmente disponibili in commercio sono tutti efficaci oppure no? Nella guida all’acquisto andremo ad approfondire ulteriormente l’argomento. Intanto ecco una classifica dove abbiamo confrontato gli otto spray disinfettanti più richiesti sul mercato. I più apprezzati dagli acquirenti sono due prodotti in particolare, entrambi classificati come presidi medico chirurgici; il primo è l’Oust 3 in 1, del tutto inodore e adatto per superfici e tessuti, e il Citrosil Home Protection, un disinfettante multiuso profumato alle essenze di agrumi.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Gli 8 migliori spray disinfettanti – Classifica 2021

 

Data la frequenza con cui vengono usati da quando siamo entrati nell’emergenza pandemia, gli spray disinfettanti più richiesti sono quelli di fascia economica. Non sempre, però, la loro efficacia si estende ai virus, e contro questi ultimi bisogna orientarsi verso i prodotti più costosi.

 

1. Oust 3 in 1 spray disinfettante superfici e tessuti

 

Uno dei migliori spray disinfettanti del 2021, secondo i pareri degli acquirenti, è l’Oust 3 in 1 prodotto dalla nota azienda statunitense SC Johnson, che detiene anche altri marchi molto apprezzati nel settore della pulizia della casa e della disinfestazione.

L’Oust 3 in 1 è il miglior spray disinfettante per diverse ragioni, a cominciare dalla sua efficacia che lo ha reso un presidio medico chirurgico a tutti gli effetti; la formula Oust, infatti, è in grado di eliminare completamente gli odori e uccidere il 99,9% di germi e batteri. L’ulteriore vantaggio è costituito dal costo contenuto; l’Oust 3 in 1, infatti, si colloca nella categoria dei prodotti a prezzi bassi, ma l’estrema convenienza è assicurata anche dalla proporzione prezzo-quantità, visto che la bomboletta contiene 400 ml di prodotto.

L’unica pecca di questo spray però, è quella di essere meno efficace contro i virus rispetto agli igienizzanti a base alcolica.

 

Pro

Prezzo: Il costo dell’Oust 3 in 1 è decisamente conveniente, soprattutto in proporzione alla quantità di prodotto contenuta nella bomboletta, ed è proprio il prezzo accessibile che lo ha reso uno degli spray igienizzanti più venduti online.

Inodore: A differenza di altri prodotti simili, l’Oust 3 in 1 è del tutto inodore e quindi è particolarmente apprezzato da coloro che non amano le profumazioni artificiali sintetiche; una volta spruzzato, anzi, copre efficacemente qualsiasi odore.

Presidio Medico: La sua formula è efficace soprattutto contro i batteri, che riesce a eliminare al 99,9%; per ottenere la massima efficacia, però, bisogna seguire scrupolosamente le istruzioni d’uso riportate sulla bomboletta.

 

Contro

Virus: L’Oust 3 in 1 è estremamente efficace contro i batteri, ma purtroppo lo è molto meno con i virus; per eliminare questi ultimi serve una maggiore concentrazione di alcol.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

2. Citrosil Home Protection spray disinfettante superfici multiuso

 

Lo spray disinfettante Citrosil Home Protection, dalla ditta italiana Bolton Manitoba, è apprezzato sia per l’ottimo rapporto qualità-prezzo sia per la sua fresca profumazione alle essenze di agrumi; la confezione contiene tre bombolette, ognuna contenente 300 ml di prodotto.

Anche in questo caso si tratta di uno spray disinfettante incluso nel registro del Ministero della Salute come presidio medico chirurgico, quindi è un prodotto di efficacia comprovata; inoltre è anche versatile visto che può essere adoperato su quasi tutte le superfici, dure o morbide, e sui tessuti d’arredo, inclusi quelli degli interni degli autoveicoli, senza timore di lasciare macchie o aloni.

L’ulteriore vantaggio è che la profumazione non è chimica, ma derivata da essenze di origine vegetale; l’unica limitazione del Citrosil Home Protection invece, come accade per molti altri spray disinfettanti dello stesso tipo, è la sua limitata efficacia contro i virus, per i quali occorre una formula diversa.

 

Pro

Conveniente: La confezione da tre bombolette è particolarmente adatta per chi usa spesso lo spray disinfettante; anche se di poco, infatti, permette di risparmiare rispetto all’acquisto delle bombolette singole.

Presidio Medico Chirurgico: Il Citrosil Home Protection è uno spray iscritto nel registro del Ministero della Sanità, quindi la sua efficacia contro germi e batteri è testata fino al 99,9 per cento.

Profumo naturale: Le diverse profumazioni della linea di spray Citrosil non sono chimiche, ma sono ricavate da vere essenze di origine vegetale. Quello a essenze di agrumi è fresco e gradevole, ideale per gli ambienti domestici.

 

Contro

Virus: Si tratta di uno spray disinfettante generico e in quanto tale è estremamente efficace contro germi e batteri; per eliminare i virus, però, serve un prodotto diverso.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

3. Chimica D’Agostino Dalcol 75 detergente alcolico igienizzante profumato

 

Se vi state chiedendo dove acquistare un prodotto nuovo che sia efficace anche contro i virus, allora fareste bene a dare un’occhiata al Dalcol 75.

Infatti il detergente alcolico prodotto dalla ditta italiana Chimica D’Agostino è un prodotto professionale composto al 75% di alcol etilico; in comparazione agli spray igienizzanti generici, quindi, questo è di gran lunga più efficace nell’eliminare i virus. In termini di sanificazione, le prestazioni offerte da questo prodotto lo rendono particolarmente adatto per affrontare al meglio questo periodo di pandemia.

La confezione contiene 750 ml di detergente alcolico dalla profumazione sintetica ma non aggressiva.

Le sole limitazioni del Dalcol 75 sono il prezzo, che è leggermente più alto rispetto alla media standard, e la sua scarsa versatilità d’uso; questo prodotto, infatti, è adatto soltanto per la sanificazione e la pulizia delle superfici dure, incluse quelle degli interni degli autoveicoli, ma non va bene per i tessuti.

 

Pro

Efficacia: Rispetto agli spray disinfettanti generici, il Dalcol 75 è di gran lunga più efficace in quanto adatto anche contro i virus; la sua formula, infatti, è composta al 75% da alcol etilico.

Professionale: Il Dalcol 75 è un prodotto professionale studiato apposta per la sanificazione di ospedali, scuole, uffici e negozi, ma ovviamente è adatto anche per gli ambienti domestici.

Profumato: Anche se frutto di essenze sintetiche, la profumazione del Dalcol 75 è decisamente dolce e per nulla aggressiva, di conseguenza non dà fastidio all’olfatto.

 

Contro

Prezzo: Trattandosi di un prodotto professionale efficace anche contro i virus, è caratterizzato da un costo più alto rispetto agli spray disinfettanti generici.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

4. Ariasana Spray Disinfettante Multiuso 2 in 1

 

Lo spray germicida Ariasana Multiuso è prodotto dall’azienda chimica tedesca Henkel, già nota per produrre detersivi e altri prodotti per l’igiene personale, come i dentifrici Antica Erboristeria e la linea di cosmetici per capelli Schwarzkopf, particolarmente apprezzata dai parrucchieri professionisti.

A dispetto del suo nome, lo spray disinfettante Ariasana non è fatto per essere spruzzato in aria ma per igienizzare le superfici, dure o morbide che siano, e i tessuti; quindi va bene per mobili, sanitari, maniglie e pomelli, elettrodomestici, divani, cuscini, condizionatori e anche giocattoli e altri oggetti di uso quotidiano, come le tastiere dei computer, mouse e controller di gioco.

La sua formula è generica, quindi ha la massima efficacia nell’eliminare germi e batteri, è anche un buon fungicida ma non è adatto per i virus però. L’unica pecca è il prezzo abbastanza alto, soprattutto considerando che la bomboletta contiene soltanto 150 ml di prodotto.

 

Pro

Profumato: La profumazione al mentolo ed eucaliptolo è stata apprezzata molto grazie alla sua freschezza e perché è ben gradita in qualsiasi tipo di ambiente, soprattutto negli interni degli autoveicoli.

Presidio Medico: Lo Spray Disinfettante Multiuso Ariasana è registrato al Ministero della Salute come presidio medico chirurgico, è efficace nell’uccidere il 99,99% dei batteri ed è in grado di eliminare anche i cattivi odori, inclusi quelli causati da muffe e funghi.

Versatile: Può essere adoperato praticamente ovunque, sia in ambienti domestici e di lavoro sia negli interni dei veicoli e per igienizzare i filtri dei condizionatori; inoltre può essere spruzzato su superfici dure, morbide e anche sui tessuti.

 

Contro

Prezzo: Rispetto alla media standard degli altri spray disinfettanti generici, l’Ariasana è caratterizzato da un costo decisamente più alto, soprattutto in proporzione alla quantità.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

5. Lysoform On The Go spray igienizzante multisuperfici

 

Il marchio Lysoform è ben noto e apprezzato, visto che da sempre produce detergenti domestici in grado di igienizzare le superfici. L’On The Go è il più economico dei prodotti che abbiamo esaminato nel nostro articolo; si tratta di una bomboletta contenente 75 ml di spray igienizzante multisuperfici, cioè può essere usato praticamente ovunque, sia in casa sia in esterni, per igienizzare le superfici con cui entriamo in contatto. 

Le dimensioni compatte e la quantità di prodotto, infatti, lo rendono ideale per trasportarlo in borsa o nello zaino, in modo da poter disinfettare le panchine, i sedili dei mezzi pubblici, le suole delle proprie scarpe, la scrivania dell’ufficio e via dicendo.

Lo spray non ha necessità di essere risciacquato infatti, perché una volta applicato evapora dopo pochi secondi lasciando le superfici igienizzate. Il prodotto non è registrato come presidio medico chirurgico però, quindi la sua efficacia è limitata.

 

Pro

Economico: Il pregio principale dello spray igienizzante Lysoform On The Go consiste nel prezzo, che è facilmente accessibile e quindi ideale per coloro che ne fanno un uso frequente.

Pratico: La bomboletta da 75 ml è piccola e può essere facilmente trasportata in borsa o perfino in una tasca dei pantaloni, in modo da poterlo usare fuori casa per igienizzare superfici e oggetti con cui si entra in contatto.

Versatile: Può essere tranquillamente spruzzato su tutti i tipi di superfici, inclusi divani, tappezzerie e tessuti; inoltre va bene anche per gli interni delle automobili e per i condizionatori.

 

Contro

Efficacia limitata: La formula dello spray igienizzante Lysoform è a base di alcool, ma il prodotto è generico e non è registrato come presidio medico chirurgico.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

6. Germo Tekna spray disinfettante per ambienti e superfici

 

Quello prodotto dalla ditta italiana Germo è uno spray disinfettante di tipo specifico, la cui formula è studiata apposta per eliminare batteri gram positivi, batteri gram negativi, allergeni e funghi.

Lo spray Tekna è registrato al Ministero della Salute come presidio medico chirurgico; come disinfettante è estremamente versatile in quanto può essere usato su qualsiasi tipo di superficie, sui tessuti, su divani, poltroni, sedie, materassi, tende, abiti, cuscini e tappeti, ma è adatto soprattutto per la pulizia e l’igiene dei posti a frequentazione promiscua, come le sale d’aspetto di studi medici e ambulatori, camerini, spogliatoi, bagni pubblici, mense, aule scolastiche, palestre e altro ancora.

L’ulteriore vantaggio dello spray Tekna è che non bagna, non macchia, non rovina le superfici e non lascia aloni. L’unica pecca, invece, è quella di essere decisamente costoso, ma il prezzo è ben proporzionato alla qualità del prodotto, che è altrettanto alta.

 

Pro

Germo: Lo spray Tekna è prodotto da una ditta italiana che ha oltre 65 anni di esperienza nel settore della disinfezione; i suoi prodotti sono specifici ed estremamente efficaci, e vengono regolarmente adoperati anche nelle industrie e nelle strutture ospedaliere.

Efficacia: La formula dello spray disinfettante Tekna agisce in maniera specifica contro i batteri gram positivi, contro i batteri gram negativi, contro i funghi ed è efficace perfino contro gli allergeni.

Versatile: Può essere tranquillamente adoperato su qualsiasi tipo di superficie e tessuto, infatti non bagna, non macchia, non è aggressivo e non lascia aloni; è adatto sia per l’uso domestico sia professionale.

 

Contro

Costoso: Si tratta di uno spray disinfettante di qualità eccellente, prodotto da una ditta italiana leader nel settore, di conseguenza anche il prezzo è abbastanza elevato.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

7. Germistop igienizzante mani e superfici con formula potenziata

 

Lo spray disinfettante Germistop è studiato principalmente come prodotto igienizzante per le mani, ma può essere tranquillamente adoperato anche per sanificare le superfici dure. La sua formula potenziata contiene alcol a 80 volumi, di conseguenza risulta estremamente efficace contro i virus oltre che contro germi e batteri; l’ulteriore vantaggio è che il Germistop non lascia le mani bagnate oppure, peggio ancora, con quella fastidiosa sensazione di unto e appiccicoso che invece è tipica della maggior parte degli altri gel igienizzanti per le mani disponibili sul mercato.

La confezione contiene tre flaconi di spray da 200 ml ognuno; i flaconi sono trasparenti e permettono di controllare quanto liquido rimane all’interno, inoltre il beccuccio erogatore è provvisto di un tappo protettivo che impedisce fuoriuscite accidentali quando il flacone è trasportato in borsa. L’unica pecca di questo spray è il prezzo, che è superiore alla media anche tenendo conto della quantità di prodotto.

 

Pro

Efficace: La formula del Germistop è basata su un’elevata percentuale di alcol a 80 volumi, di conseguenza è estremamente efficace sia contro germi e batteri sia contro i virus.

Pratico: La confezione è completamente trasparente, il che permette di vedere il contenuto e controllare quando il liquido sta per finire; inoltre lo spray è manuale e non contiene gas propellenti.

Per le mani: Lo spray è adatto soprattutto come igienizzante per le mani, infatti non bagna, non unge e non è appiccicoso come altri gel disinfettanti, e una volta applicato si asciuga molto in fretta.

 

Contro

Prezzo: Nonostante la confezione offra ben tre flaconi, ognuno contenente 200 ml di spray disinfettante, il costo rimane comunque superiore alla media standard.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

8. Ewent EW5675 Sanitizer Cleaning Spray 100 ml

 

Concludiamo la nostra carrellata sui migliori spray disinfettanti con il Sanitizer Cleaning Spray, prodotto dalla ditta cinese Ewent.

Questo prodotto si colloca solo in ultima posizione in quanto si tratta di uno spray disinfettante generico, non registrato al Ministero della Sanità e basato su una formula che lo rende inadatto per sanificare le mascherine oppure le mani, visto che i suoi componenti chimici sono irritanti per la pelle. In compenso, però, è ottimo per la disinfezione di superfici dure e oggetti d’uso quotidiano, come la tastiera e il mouse, i controller di gioco, lo smartphone e il tablet, per gli interni degli autoveicoli e anche per i rivestimenti di divani, poltrone e sedie.

La bomboletta contiene 100 ml di prodotto ma bisogna trasportarla e conservarla con le dovute precauzioni e non bisogna esporla a fonti di calore, visto che il contenitore è pressurizzato.

 

Pro

Economico: Seppur generico, lo spray disinfettante Ewent è basato su un biocida a base di cloroisotiazolinone e metilisotiazolinone, una delle combinazioni più efficaci ed economiche da produrre a livello industriale.

Versatile: Il Sanitizer Cleaning Spray è estremamente versatile, infatti è adatto per gli interni delle automobili, per divani, sedie e poltrone, per le superfici dure e per gli oggetti di uso quotidiano.

Efficace: L’agente biocida a base di Isotiazolinone è estremamente efficace su un’ampia gamma di batteri gram positivi e gram negativi, sui lieviti, sulle muffe e perfino sulle alghe.

 

Contro

Potenzialmente nocivo: La formula su cui è basato questo spray è efficace, ma è irritante per la pelle e nociva per la salute, quindi non va usato sulle mani o sulle mascherine.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Come scegliere i migliori spray disinfettanti

 

Prima di decidere quale spray disinfettante comprare è meglio informarsi bene sulla loro composizione; non tutti i biocidi sono efficaci anche contro i virus infatti, e questo dettaglio è di estrema importanza vista la pandemia in corso.

I fattori più importanti

Per capire come scegliere un buon spray disinfettante bisogna valutare tre aspetti molto importanti: la destinazione d’uso, la frequenza d’uso e le caratteristiche del prodotto, cioè la formula sulla quale è basato.

Alcuni spray, infatti, sono estremamente versatili e possono essere adoperati su qualsiasi tipo di superficie, a partire da quelle dure di mobili e altri oggetti di qualsiasi materiale, fino a quelle morbide di divani, cuscini, materassi e tappeti. In genere questo tipo di spray è adatto anche per i tessuti, quindi per le tende e occasionalmente anche per gli indumenti.

Altri prodotti, invece, sono più specifici a causa delle caratteristiche chimiche del composto su cui sono basati. La frequenza d’uso ha importanza perché gli spray hanno dei prezzi variabili, quindi se devono essere adoperati spesso e in maniera regolare possono incidere molto sul bilancio, soprattutto su quello familiare.

La composizione del prodotto invece, o formula che dir si voglia, ha importanza nella misura in cui può essere più o meno efficace contro i virus, e come accennato in precedenza questo aspetto è estremamente importante se considerato nell’ottica della pandemia.

Un ulteriore aspetto da considerare, poi, è la tipologia di confezione; alcuni spray disinfettanti sono venduti in bombolette sotto pressione e spruzzati con l’ausilio di gas propellenti aggiunti alla miscela biocida, mentre altri si spruzzano manualmente. Le bombolette con il gas propellente sono di sicuro più pratiche e semplici da usare, ma sono anche esposte a maggiori rischi se devono essere trasportate in borsa o in automobile.

 

L’agente biocida

Il discorso sulla composizione dello spray disinfettante va debitamente approfondito; come accennato nel paragrafo precedente, infatti, in commercio si possono trovare spray disinfettanti generici e altri che sono più specifici.

Gli spray generici sono quelli che costano di meno e sono quasi tutti basati su un agente biocida di tipo CIT-MIT; la loro composizione, cioè, è basata sul Cloroisotiazolinone (CIT) oppure sul Metilisotiazolinone (MIT). In entrambi i casi si tratta di varianti della molecola dell’Isotiazolinone, un composto chimico sintetico che grazie alle sue proprietà antimicrobiche è largamente usato nell’industria cosmetica, nelle vernici, nel trattamento delle acque, negli adesivi, nei tessuti, nei detersivi, nella produzione di carta e perfino di conservanti per l’industria alimentare.

Questo agente biocida è estremamente efficace nell’uccidere i batteri gram positivi e negativi, nonché un’ampia varietà di funghi, muffe e alghe, ma è pressoché inutile contro i virus. A parte questa limitazione, poi, è anche soggetto a casi di sensitizzazione, ovvero può indurre reazioni allergiche, irritazioni, dermatiti ed eczemi se entra a contatto con la pelle.

Gli spray disinfettanti più efficaci sono quelli a base di alcol etilico invece, soprattutto se questo è diluito in proporzioni superiori al 75%, perché sono in grado di uccidere anche i virus e non sono nocivi per la salute se vengono a contatto con la pelle. Di fatto, anzi, gli spray disinfettanti a base alcolica sono usati proprio per igienizzare le mani oltre che le superfici, e sono usati soprattutto negli ospedali e in ambienti professionali; purtroppo, però, tendono a essere anche più costosi rispetto agli spray disinfettanti generici.

Il Ministero della Salute

Alcuni spray disinfettanti sono registrati al Ministero della Salute come presidi medico-chirurgici, ma in realtà questo non significa nulla in termini di efficacia. La maggior parte degli spray generici, infatti, è registrata come presidio medico chirurgico, eppure è inefficace contro i virus, mentre molti spray disinfettanti la cui formula è battericida e virucida, non sono registrati al Ministero.

Questo particolare aspetto, quindi, ha una valenza prettamente fiscale che va a beneficio soprattutto delle aziende che devono acquistare questi spray in grandi quantità, e possono quindi usufruire di una detrazione sull’IVA per gli articoli registrati al Ministero della Salute.

 

 

 

Come fare uno spray disinfettante con alcol

 

La formula più semplice per uso domestico

La ricetta più semplice che c’è, per realizzare uno spray disinfettante fai da te a base alcolica in casa propria, è quella di mischiare acqua e alcol etilico.

Bisogna precisare però che la proporzione in volumi dell’alcol tende ad abbassarsi quando viene mischiato all’acqua, quindi bisogna tenerne conto in modo da non scendere sotto la soglia dei 70 volumi altrimenti la soluzione perde di efficacia.

È importante anche il tipo di alcol etilico che si sceglie di usare; in farmacia si può comprare sia quello senza additivi denaturanti, di colore trasparente come l’acqua, sia quello con additivi denaturanti dal classico colore rosa. L’alcol privo di denaturanti è più costoso ma è più adatto per l’uso sulla pelle, in quanto è meno irritante rispetto all’alcool denaturato.

Ricapitolando, quindi, per ottenere 500 ml di spray disinfettante con alcool a 70° bisogna unire 365 ml di alcol etilico a 96° con 135 ml di acqua comune, mescolare bene e poi imbottigliare il liquido in un vaporizzatore apponendo un’etichetta con la data di creazione della miscela; quest’ultima, infatti, avrà una durata massima di sei mesi.

Il gel disinfettante per le mani

All’inizio della pandemia l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha diffuso la ricetta per preparare in casa il gel disinfettante per le mani. La ricetta non è molto dissimile da quella fornita in precedenza, ma oltre all’acqua e all’alcool etilico prevede anche l’aggiunta di acqua ossigenata e glicerina.

La ricetta dell’OMS permette di creare 250 ml di gel disinfettante con i seguenti ingredienti: 170 grammi di alcol etilico (possibilmente senza additivi denaturanti), 10 grammi di acqua ossigenata al 3%, 5 grammi di glicerina al 98% emolliente per la cute e 22 grammi di acqua sterilizzata tramite bollitura.

In questo modo si otterrà un gel disinfettante per le mani estremamente efficace, visto che la proporzione di alcol etilico sarà di 80 volumi.

 

Come un disinfettante economico per la casa

Se lo spray disinfettante deve essere adoperato esclusivamente per la pulizia e l’igiene domestica allora è possibile sostituire l’alcool con la candeggina, che è più economica.

Anche in questo caso la ricetta è molto semplice: per realizzare 500 ml di liquido disinfettante basta aggiungere 20 ml di candeggina a 480 ml di acqua, dopodiché si potrà conservare il liquido all’interno di un vaporizzatore.

Quando questa miscela viene spruzzata sulle superfici, però, bisogna ricordarsi di lasciarla agire almeno 10 minuti e farla asciugare da sola, senza passare alcun panno; in questo modo non si perde l’azione disinfettante della candeggina, che dura per le successive 72 ore circa.

 

 

 

Domande frequenti

 

Quanto costa uno spray disinfettante?

Il prezzo dello spray disinfettante varia soprattutto in base alla sua composizione; gli spray disinfettanti generici sono i più economici per esempio, e possono costare dai 3 ai 10 euro circa a seconda se si tratta di un flacone singolo o di una confezione da due o tre flaconi.

Gli spray disinfettanti a base alcolica e con una proporzione uguale o superiore a 70 volumi, invece, sono più costosi ma in compenso sono anche più efficaci. In questo caso il prezzo può oscillare dagli 11 ai 20 euro a seconda dei casi.

Come usare uno spray disinfettante?

Questa domanda potrebbe sembrare superflua, eppure è molto importante. Gli spray disinfettanti generici, infatti, sono basati su un agente biocida sintetico di tipo CIT o MIT, che a contatto con la pelle potrebbe causare reazioni allergiche, dermatiti e altri problemi più o meno gravi; questo tipo di disinfettanti, quindi, devono essere spruzzati soltanto sulle superfici e bisogna evitare in ogni modo il contatto con la pelle, con le mucose e con le vie respiratorie.

Gli spray disinfettanti a base alcolica invece, non sono nocivi per la salute e infatti si usano anche per igienizzare le mani; per questo utilizzo specifico è bene acquistare i gel disinfettanti quindi, mentre gli spray generici vanno usati esclusivamente per igienizzare le superfici dure, mobili, divani, tappeti, tende e interni delle automobili.

 

Dove comprare uno spray disinfettante?

Gli spray disinfettanti si possono comprare al supermercato, in farmacia, nelle tabaccherie oppure online, sui siti di e-commerce come Amazon e Ebay.

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI