Come pulire le scarpe di tela o da ginnastica bianche ingiallite

Ultimo aggiornamento: 03.12.21

 

Come togliere il giallo dalle scarpe? Lavare le scarpe bianche è sempre difficile, ma con questi metodi potrete farle tornare come nuove.

 

Le scarpe bianche sono largamente apprezzate sia per il colore neutro e piacevole da vedere, sia per il fatto che si possono adattare a qualsiasi tipo di abbigliamento. Ideali per le occasioni formali e informali o per fare delle belle passeggiate, così come per gli allenamenti, queste calzature sono tra le più gettonate tra giovani e adulti. 

L’inconveniente delle scarpe bianche è che si sporcano subito, presentando evidenti segni di usura e macchie. Si nota la differenza con scarpe nere o di altri colori che ‘nascondono’ meglio la sporcizia e non danno troppo nell’occhio. Come resistere però al fascino di un paio di belle sneakers bianche? Se ci tenete alla moda e il bianco è il vostro colore preferito, allora potranno tornarvi utili questi consigli su come pulire le scarpe di tela bianche ingiallite

 

Acqua e sapone

Prima di cominciare a pulire le scarpe bianche, vi suggeriamo di rimuovere tutta la sporcizia superficiale con un panno umido. In questo modo non solo svolgerete parte del lavoro, ma potrete individuare più facilmente le macchie più ostiche da pulire. Una volta eseguita la pulizia sommaria, potete passare al classico metodo acqua e sapone. Create la miscela usando un piccolo recipiente, poi applicatela sulla scarpa con uno spazzolino da denti o con una spugna di piccole dimensioni. 

Succo di limone

Come lavare le scarpe bianche usando un prodotto naturale? Potete usare questa classica soluzione che comunque dà sempre buoni risultati. Il succo di limone vi permette di lavare le macchie in modo efficiente e soprattutto economico. Prendete un limone e tagliatelo a metà, poi passate una metà sulle macchie delle scarpe, come se fosse una spugnetta. In seguito potete usare uno spazzolino imbevuto di acqua sulla superficie delle scarpe, per poi lavarle a mano o in lavatrice.

 

Bicarbonato

Il caro vecchio bicarbonato è ancora il Re degli smacchiatori, ideale per pulire vari capi d’abbigliamento e estremamente efficace sui bianchi. Si adatta anche alle scarpe di tela bianca, permettendovi di lavarle in lavatrice ed eliminare le macchie. Se il lavaggio in lavatrice non porta risultati soddisfacenti, potete sempre strofinare il bicarbonato sulle zone più sporche. Potete creare una miscela con dell’acqua da passare con una spugna o uno spazzolino. Per le macchie gialle sulla pelle o sul tessuto delle scarpe, potete aggiungere anche dell’aceto di vino bianco, creando una miscela in un recipiente. 

 

Sapone di Marsiglia

Ottimo per il lavaggio a mano, il sapone di Marsiglia va applicato sulle macchie dopo aver bagnato la superficie della scarpa con acqua tiepida. Dopo aver strofinato il sapone sulle macchie lasciatelo agire e dopo un po’ potete lavare le scarpe in lavatrice o a mano. 

Come lavare le scarpe in lavatrice

Dopo aver rimosso le macchie e lo sporco, lavate le scarpe a mano o in lavatrice (usando il programma a 30 gradi senza centrifuga). Alcune scarpe potrebbero rovinarsi se lavate in lavatrice, quindi vi consigliamo di controllare sull’etichetta o magari controllare sul sito del produttore. In generale prima di metterle in lavatrice è meglio togliere i lacci, in modo da non rovinarli. Non lasciate le scarpe ad asciugare alla luce diretta del sole perché potrebbero rovinarsi e restringersi a causa del calore eccessivo, meglio un luogo asciutto e riparato. 

 

Come pulire le scarpe da bianche Converse All Star

Una delle marche più famose di scarpe da ginnastica è indubbiamente Converse. Le sue All Star bianche vanno molto di moda, quindi molti si chiedono come fare a lavarle. A differenza delle scarpe di tela bianche, le Converse All Star sono un filo più complesse da pulire. Meglio quindi non usare prodotti particolari o un igienizzante, per le scarpe All Star infatti è consigliata una soluzione a base di bicarbonato. 

La prima cosa da fare è rimuovere i lacci e se volete pulirli separatamente, metteteli in una bacinella con una miscela di acqua calda e sapone. Spesso i lacci bianchi sono difficili da pulire, quindi visto il loro costo bassissimo potete considerare di sostituirli. 

Dopo aver rimosso i lacci, riempite un secchio di acqua fredda e immergetevi le vostre Converse, poi bagnatele nuovamente usando sempre l’acqua fredda. Preparate un telo che usate per le pulizie sul tavolo (o un vecchio asciugamano) e posizionatevi  sopra le scarpe. Ora preparate una soluzione di bicarbonato e aceto bianco in un bicchiere, mescolando i due prodotti fino ad ottenere una pasta schiumosa. Possibilmente evitate di usare oggetti di metallo perché l’aceto potrebbe rovinarli. 

Una volta pronto, immergete lo spazzolino nella soluzione e strofinatelo su tutta la scarpa, specialmente sulle zone più sporche. Ogni tanto passate la scarpa sotto l’acqua fredda, così potrete controllare i vostri progressi e ripassare lo spazzolino dove necessario.

Dopo aver pulito le scarpe, potete considerare di lavarle anche in lavatrice, usando un detersivo normale. Come per le altre calzature bianche, non lasciate ad asciugare le scarpe direttamente al sole perché potrebbero ingiallirsi e restringersi. Se potete lasciatele in un luogo leggermente soleggiato e asciutto. 

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI