Gli 8 migliori disgorganti del 2022

Ultimo aggiornamento: 25.09.22

 

Disgorganti – Opinioni, Analisi e Guida all’acquisto

 

In questa guida all’acquisto parleremo dei disgorganti, perché in commercio se ne possono trovare tanti tipi diversi, più o meno aggressivi a seconda della loro composizione chimica, e di conseguenza non è facile scegliere quello più adatto alle proprie esigenze. Nella nostra classifica, però, potrete trovare otto prodotti che offrono una panoramica abbastanza ampia delle diverse tipologie di disgorgante che offre il mercato, nonché le loro destinazioni d’uso specifiche. Tra i più richiesti spiccano soprattutto il Faren Melt 750 ml, adatto sia per uso domestico sia professionale, e il FIMI SgorgoSì, un disgorgante professionale ad alta concentrazione a base di acido solforico.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Gli 8 migliori disgorganti – Classifica 2022

 

I più richiesti sul mercato sono i disgorganti professionali, da maneggiare con estrema attenzione vista l’alta concentrazione di acido solforico; nella nostra lista, però, sono presenti anche prodotti naturali e altri specifici per l’uso domestico.

 

Disgorgante Melt

 

1. Faren Melt disotturante stura lavandini 750 ml

 

Il disgorgante Melt è prodotto da Faren Chemical Industries, un gruppo petrolchimico specializzato nella produzione di lubrificanti, detergenti, spray tecnici e altre formulazioni specifiche per l’uso professionale e domestico.

Secondo i pareri degli acquirenti, il Melt è il miglior disgorgante in commercio, tra tutti quelli la cui formulazione si basa principalmente sull’acido solforico, e infatti è uno dei più venduti online, soprattutto nella confezione da 750 ml che è destinata sia all’uso professionale sia domestico. Le ragioni del suo successo sono semplici: la formulazione specifica del Melt, nonostante l’elevata concentrazione di acido solforico, è ad azione rapida e non rovina le tubazioni.

L’ulteriore vantaggio del Melt è quello di essere biodegradabile oltre il 90% nell’arco di soli 25 minuti, quindi non danneggia la flora e la fauna batterica delle fosse biologiche. L’unica raccomandazione è quella di fare molta attenzione durante l’uso, e quindi usare le apposite protezioni di sicurezza.

 

Pro

Prezzo: Oltre a essere uno dei migliori, il disgorgante Melt ha l’ulteriore vantaggio di appartenere alla fascia dei prodotti a prezzi bassi, quindi è facilmente accessibile anche per i più attenti al risparmio.

Rapido: La formulazione del Melt, con alta concentrazione di acido solforico, lo rende estremamente efficiente in quanto permette di sturare le tubature in meno di due minuti e senza dover ricorrere all’acqua calda.

Sicuro: Nonostante sia un prodotto a base di acido concentrato, il Melt non intacca le tubazioni in PVC, rame, piombo, metallo, plastica e altri materiali, inoltre è biodegradabile al 90% in soli 25 minuti.

 

Contro

Precauzioni: Prima di usarlo bisogna indossare guanti in lattice, o PVC, e preferibilmente anche una mascherina e degli occhiali di protezione, per evitare qualsiasi problema.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Disgorgante professionale

 

2. FIMI SgorgoSì disgorgante disotturante stura scarichi professionale

 

Il FIMI SgorgoSì si colloca al secondo posto della nostra classifica relativa ai migliori disgorganti del 2021; in questo caso si tratta di un disgorgante professionale prodotto da FIMI, una ditta specializzata nella produzione e nella vendita di prodotti chimici per isolamento, gas, condizionamento, idraulica e trattamento dell’acqua.

Lo SgorgoSì è venduto in confezioni da 1 litro e si presenta come un liquido di colore blu dall’odore pungente, la sua formulazione è basata sull’acido solforico presente in concentrazioni che variano dal 95 al 99%, di conseguenza è un prodotto estremamente efficace nel liberare ogni tipo di occlusione o intasamento causati da materiali organici, all’interno dei sifoni e delle tubazioni di scarico di docce, WC e lavabi. L’elevata concentrazione di acido solforico, però, lo rende anche corrosivo e pericoloso se viene maneggiato senza adottare le dovute precauzioni.

È adatto per l’uso industriale, negli alberghi, nei ristoranti e anche per l’uso domestico.

 

Pro

Professionale: Lo SgorgoSì è un disgorgante ad alta concentrazione con acido solforico al 95-99%; è studiato apposta per l’uso professionale ma è adatto anche per applicazioni domestiche.

Efficiente: Questo disgorgante è in grado di dissolvere il materiale organico che provoca gli intasamenti in tubazioni, sifoni e condutture; è meno rapido rispetto ad altri prodotti analoghi, ma è altrettanto efficiente in termini di prestazioni offerte.

Versatile: Si tratta di un prodotto adatto per una vasta gamma di applicazioni, infatti è largamente usato in svariate attività commerciali, come ristoranti, bagni pubblici, alberghi e palestre, in ambito industriale e anche nelle abitazioni.

 

Contro

Da maneggiare con cura: Anche in questo caso bisogna stare molto attenti sia a maneggiarlo sia per quanto riguarda lo stoccaggio, perché è un prodotto corrosivo.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Disgorgante naturale

 

3. Camp Via Libera Bio Trattamento Batterico Enzimatico liquido

 

Se vi state chiedendo dove acquistare un nuovo disgorgante che non sia a base di acido solforico e quindi non pericoloso da maneggiare e da stoccare, allora vi suggeriamo il Via Libera Bio Liquido prodotto dalla ditta Camp.

Si tratta infatti di un disgorgante naturale la cui formulazione è basata su ceppi batterici ed enzimatici che degradano la materia organica dissolvendo i depositi ed eliminando i cattivi odori; il pregio principale del Via Libera Bio è che si tratta di un prodotto completamente biodegradabile e non nocivo, né per le persone né per l’ambiente, non contiene OGM e nemmeno sostanze di origine animale.

La pecca, invece, è che si tratta di un prodotto ad azione lenta, quindi va usato regolarmente e secondo le istruzioni stampate sulla confezione; inoltre non deve essere usato in contemporanea con la candeggina o con altri prodotti disinfettanti, perché potrebbero pregiudicare l’efficacia del Via Libera Bio.

 

Pro

Naturale: Il Via Libera Bio è un disgorgante naturale e per questa ragione è apprezzato soprattutto per l’uso domestico, in particolar modo nelle case dove sono presenti bambini; infatti il prodotto non è corrosivo e nemmeno nocivo per la salute.

Versatile: Il Via Libera Bio è un disgorgante adatto sia per gli scarichi sia per le fosse biologiche; la sua formula a base di ceppi batterici ed enzimatici, infatti, decompone la materia organica ed elimina anche i cattivi odori.

Efficace: Se viene usato in maniera regolare, il Via Libera Bio non solo previene la formazione di ingorghi e ristagni, ma contribuisce anche a mantenere le tubazioni in buono stato e a ottimizzarne il funzionamento.

 

Contro

Azione lenta: L’unica pecca consiste nel fatto che è un prodotto ad azione lenta che va usato soprattutto nell’ottica della prevenzione, per assicurare la funzionalità degli scarichi.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Disgorgante WC

 

4. WC Net Professional Scarichi Domestici con Agenti Biologici

 

In comparazione ai disgorganti naturali prodotti da altre aziende del settore chimico, il disgorgante WC Net Professional prodotto dalla ditta Bolton Manitoba è caratterizzato da un prezzo decisamente più accessibile.

La sua convenienza, però, è dovuta principalmente al fatto che si tratta di un prodotto destinato esclusivamente all’uso domestico e soltanto con gli scarichi; inoltre è efficace solo sul lungo periodo. Per avere effetto bisogna infatti lasciarlo agire per almeno sei ore, durante le quali non bisogna far scorrere l’acqua; inoltre bisogna usarlo con regolarità, almeno una o due volte la settimana, in modo da prevenire la formazione di ingorghi e per eliminare il cattivo odore.

Il liquido disgorgante WC Net con agenti biologici è anche profumato al pino, non è pericoloso da maneggiare come i disgorganti a base di acido solforico ma va comunque tenuto lontano dai bambini e non va usato con altri prodotti chimici.

 

Pro

Uso domestico: Il WC Net è uno dei prodotti domestici per eccellenza quando si parla di igiene degli scarichi, infatti è studiato per l’uso regolare e continuato ed è caratterizzato da un ottimo rapporto qualità-prezzo.

Biologico: Si tratta di un disgorgante naturale a base di agenti biologici, impiega più tempo per fare effetto ma è più sicuro e meno aggressivo rispetto ai disgorganti a base di acido solforico.

Profumato: Il WC Net con agenti biologici è uno dei pochi disgorganti in commercio a essere profumato, il che incrementa notevolmente la sua efficacia nell’eliminare e prevenire il ritorno dei cattivi odori.

 

Contro

Azione lenta: Il prodotto va lasciato agire per almeno sei ore senza far scorrere l’acqua, inoltre va usato con regolarità almeno una o due volte a settimana affinché sia efficace.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Disgorgante liquido

 

5. Mr Muscle Rapido stura lavandini e scarichi monodose

 

Il prodotto più economico che abbiamo esaminato nella nostra classifica è il Mr Muscle prodotto dalla multinazionale statunitense S.C. Johnson, un brand famoso e apprezzato soprattutto per i suoi prodotti chimici destinati alla cura della casa.

Le ragioni del costo a dir poco irrisorio del Mr Muscle sono dovute soprattutto alla confezione monodose; si tratta infatti di un disgorgante liquido composto principalmente da ipoclorito di sodio, idrossido di sodio e ossido di alchil dimetil ammina ad azione rapida. Il flacone da 500 ml va usato quindi tutto in una volta e agisce in soli 5 minuti, eliminando gli ingorghi e pulendo le tubature.

Si tratta però di una sostanza potenzialmente pericolosa per le tubazioni in metallo, in quanto fortemente corrosiva, su determinate leghe non causa problemi, come l’ottone per esempio, ma è assolutamente sconsigliato usarlo sulle tubazioni in piombo. Nessun problema, invece, per le tubazioni e gli scarichi in plastica.

 

Pro

Prezzo: Il costo ridotto e la confezione monodose lo rendono particolarmente adatto ai casi di emergenza, per sturare scarichi che si intasano occasionalmente. Infatti è apprezzato soprattutto dai meno esigenti e dai risparmiatori.

Facile da usare: Basta versarlo lentamente nello scarico otturato, lasciare che il prodotto agisca per almeno cinque minuti e poi, dopo che l’ingorgo è stato eliminato, sciacquare abbondantemente con acqua calda.

Efficace: Può essere versato negli scarichi anche in presenza di acqua stagnante, perché la sua composizione lo rende più denso e pesante rispetto all’acqua e gli permette di penetrare nelle tubazioni fino agli ingorghi.

 

Contro

Corrosivo: La formulazione è corrosiva ed in grado di intaccare alcuni metalli, come per esempio il piombo, quindi è meglio usarlo solo nelle tubazioni e negli scarichi in plastica.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Disgorgante acido solforico

 

6. Facot Dissol sgorgante rapido acido 1 litro

 

Facot Chemicals è un’azienda italiana che opera nel settore petrolchimico e fabbrica oltre 400 diversi tipi di prodotti chimici, nonché accessori destinati all’uso industriale, commerciale, nautico e domestico.

Il Dissol è un disgorgante acido solforico professionale, ad azione rapida, formulato apposta per i water, i lavandini e gli scarichi industriali, di conseguenza è destinato prevalentemente all’uso negli ambienti di lavoro: palestre, ristoranti, uffici, fabbriche e attività commerciali.

In quanto prodotto professionale è soggetto al regolamento UE 2019:1148 e quindi va usato con estrema cautela; si presenta come un liquido di colore rosso ambrato, inodore e dalla consistenza fluido-oleosa ad alta concentrazione acida; quando viene versato in acqua produce una reazione esotermica che genera vapori e fumi nocivi, quindi bisogna maneggiarlo con estrema cautela, seguendo le istruzioni riportate sul flacone, ed è indispensabile l’uso di guanti, occhiali e mascherina per proteggere le mani, il viso e le vie respiratorie.

 

Pro

Professionale: Si tratta di un prodotto ad alta concentrazione di acido solforico formulato apposta per la pulizia degli scarichi industriali, quindi è ideale per gli uffici, i negozi, i locali di ristorazione e altre attività commerciali.

Certificato: Il Dissol è un prodotto realizzato secondo i rigidi standard imposti dall’Unione Europea, infatti è in possesso delle certificazioni ISO 9001 e TÜV Profi; inoltre è soggetto anche al regolamento UE 2019:1148 sull’utilizzo dei prodotti professionali.

Efficiente e sicuro: Essendo un disgorgante acido ad alta concentrazione, il Dissol è caratterizzato dalla rapidità con cui agisce. Bastano pochi minuti per dissolvere gli ingorghi, inoltre non danneggia le tubazioni.

 

Contro

Precauzioni: Bisogna fare estrema attenzione durante l’uso, perché a contatto con l’acqua genera una reazione esotermica che sprigiona vapori e fumi nocivi per la salute.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Disgorgante soda caustica

 

7. Soda Caustica Scaglie in barattolo 1 kg disgorgante sverniciatore

 

Il disgorgante Soda Caustica è commercializzato dalla ditta AzimuthBrico ed è un prodotto chimico composto al 98-99% da idrossido di sodio anidro.

La caratteristica principale di questo prodotto consiste nella sua genericità; la soda caustica può essere infatti adoperata sia come disgorgante, per sturare gli scarichi di lavandini, water e tubazioni, sia come sverniciatore, solvente e disincrostante di sostanze organiche, ed è adatto per le superfici in legno, metallo, muratura e laterizi. Se adoperato nelle giuste quantità va bene anche per la preparazione della salamoia delle olive, per rendere i frutti meno amari e incrementare la durata della loro conservazione.

Il barattolo contiene un chilogrammo di idrossido di sodio anidro allo stato solido, sotto forma di piccole scaglie da diluire in acqua, e va maneggiato con attenzione in quanto le scaglie possono provocare ustioni a contatto con la pelle, e una volta disciolte in acqua acquisiscono un elevato potere corrosivo.

 

Pro

Versatile: Può essere adoperato per diverse applicazioni: come disgorgante per gli scarichi, come solvente per le vernici e come disincrostante di materia organica nella pulizia di griglie, padelle, barbecue e pavimenti.

Salamoia: La Soda Caustica di AzimuthBrico, se viene diluita nelle giuste proporzioni, può essere adoperata anche per la preparazione della salamoia di alcuni cibi, come per esempio le olive.

Prezzo: Il rapporto costo-quantità del prodotto è estremamente vantaggioso, soprattutto considerato che le scaglie vanno diluite in acqua e quindi la concentrazione può essere decisa in base al tipo di utilizzo.

 

Contro

Precauzioni: Anche in questo caso ci troviamo davanti a un prodotto da maneggiare con cura, che può provocare ustioni a contatto con la pelle e che è altamente corrosivo.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Disgorgante liquido potente

 

8. HG 481100130 Sturalavandini Liquido potente disgorgante

 

Lo “Sturalavandini Liquido” prodotto dalla ditta olandese HG International B.V. è un disgorgante liquido potente adatto per tutti i tipi di scarichi, ed è in grado di dissolvere la materia organica nel giro di 30 minuti.

La sua formula è basata sull’idrossido di sodio, quindi può essere versato tranquillamente anche in acqua senza correre il rischio di generare pericolose reazioni esotermiche; basta versare 300 ml di prodotto nello scarico e lasciarlo agire per una mezz’ora circa, dopodiché bisogna sciacquare lo scarico con abbondante acqua fredda.

L’unica limitazione è rappresentata dal tempo che impiega per fare effetto, visto che è meno rapido rispetto ai disgorganti la cui formula è basata sull’acido solforico. Nel caso di intasamenti particolarmente ostinati, infatti, è consigliabile riempire il lavandino con acqua calda prima di andare a dormire, versare il disgorgante e lasciarlo agire tutta la notte, ripetendo il trattamento nel caso in cui non fosse sufficiente.

 

Pro

Sicuro da usare: Essendo un disgorgante a base di idrossido di sodio è decisamente più sicuro da usare, perché può essere versato in acqua senza timore di causare reazioni esotermiche con schizzi e produzioni di fumi e vapori nocivi.

Non aggressivo: L’ulteriore vantaggio dello “Sturalavandini Liquido” HG è quello di non essere particolarmente aggressivo, è efficiente nel dissolvere la materia organica ma non intacca le tubazioni, di plastica o metallo che siano.

Liquido: Essendo liquido non si accumula ma penetra ovunque all’interno dell’intasamento; in caso di ingorghi particolarmente resistenti, quindi, non va ad aggravare la situazione ma richiede solo più tempo per risolverla.

 

Contro

Prestazioni: La sua efficacia non è immediata; nel migliore dei casi richiede almeno 30 minuti di tempo per fare effetto, mentre nei casi peggiori richiede dalle sei alle otto ore.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Come scegliere i migliori disgorganti?

 

Quale disgorgante comprare? Sembra una domanda futile ma non lo è affatto, soprattutto perché questo prodotto, se adoperato male, può essere pericoloso sia per le persone sia per le tubazioni.

Chimici o biologici

Per capire come scegliere un buon disgorgante bisogna innanzitutto conoscere le caratteristiche di questi prodotti, perché in commercio si possono trovare diversi tipi con differenti proprietà a seconda della composizione e della forma sotto la quale si presentano.

I disgorganti, infatti, si possono trovare in forma liquida, solida oppure sotto forma di gel dalla densità più o meno fluida, inoltre la loro composizione può essere chimica oppure biologica. I disgorganti chimici si suddividono a loro volta in due categorie, quelli la cui formulazione si basa su alte concentrazioni di acido solforico e quelli ad alte concentrazioni di idrossido di sodio, comunemente noto come soda caustica.

Quelli naturali sono invece costituiti da agenti biologici; per dirla in maniera più semplice, i disgorganti biologici sono costituiti da un liquido contenente colonie di batteri ed enzimi in grado di decomporre la materia organica; di conseguenza questi ultimi sono meno pericolosi da maneggiare rispetto ai disgorganti a base di acido solforico o soda caustica, inoltre hanno un impatto sull’ambiente quasi nullo visto che batteri ed enzimi sono microrganismi biodegradabili in tempi molto brevi.

 

L’efficacia e le modalità di utilizzo

In linea di massima si può dire che tutti i disgorganti sono efficaci, indipendentemente dalla loro composizione e dalla forma in cui si presentano; quello che invece cambia da prodotto a prodotto è la rapidità con cui essi agiscono.

I più rapidi in assoluto, per ovvie ragioni, sono i disgorganti a base di acido solforico, ma questi sono anche i più pericolosi da maneggiare in quanto esalano vapori nocivi, sono altamente corrosivi e possono causare gravi ustioni a contatto con la pelle; la loro pericolosità, inoltre, è dovuta anche al fatto che al contatto con l’acqua provocano spruzzi incontrollati e rilascio di fumi tossici, quindi bisogna proteggersi adeguatamente per evitare di correre rischi.

A dispetto della loro potenziale pericolosità, però, i disgorganti a base di acido solforico sono in grado di dissolvere un ingorgo nel giro di pochi minuti, quindi hanno un’efficacia quasi istantanea.

Anche la soda caustica è corrosiva, ma è meno potente rispetto all’acido solforico, inoltre ha il pregio di non causare reazioni esotermiche quando viene versata in acqua; rimane comunque una sostanza pericolosa da maneggiare, però, perché può causare ustioni a contatto con la pelle, inoltre può essere corrosiva anche per alcuni metalli e quindi può rovinare le tubazioni. Il tempo impiegato dalla soda caustica per fare effetto, invece, varia dai 30 minuti circa fino a diverse ore, a seconda della sua concentrazione.

I disgorganti naturali invece, cioè quelli a base di batteri ed enzimi, hanno tempi d’azione più lunghi; infatti vanno versati negli scarichi e lasciati agire dalle 6 alle 8 ore. In compenso sono più facili e sicuri da usare perché non sono pericolosi come i disgorganti chimici.

Le destinazioni d’uso

I più richiesti sono quelli liquidi, ovviamente, in quanto sono comunemente usati sia in ambito professionale e industriale sia domestico, per sturare gli scarichi di lavandini, water e docce.

Quelli solidi devono essere prima diluiti con acqua invece, quindi devono essere prima preparati, mentre quelli sotto forma di gel vengono adoperati principalmente in circostanze dove il disgorgante deve attecchire in modo da agire per un tempo prolungato prima di essere poi sciacquato via, per esempio per togliere le incrostazioni dalle pareti superiori del water.

La destinazione d’uso di un disgorgante può variare anche in base alla sua composizione; quelli a base di acido solforico, per esempio, vengono usati principalmente in ambienti di lavoro, dove gli scarichi sono più soggetti a intasamenti di seria entità.

In ambito domestico, invece, sono diffusi soprattutto i disgorganti naturali, perché sono più sicuri e facili da usare, e perché non danneggiano le tubazioni. Nei casi estremi, però, anche i disgorganti a base di idrossido di sodio o di acido solforico possono essere adoperati per uso domestico, a patto di adottare le dovute precauzioni.

 

 

 

Come usare un…

 

Come si usa un disgorgante liquido

 

Liquido, gel o solido

La soda caustica a scaglie si presenta in formato solido, quindi deve essere prima diluita in acqua per poterla usare, mentre i disgorganti liquidi e quelli sotto forma di gel possono essere direttamente versati nello scarico intasato senza previa preparazione. In linea di massima il loro utilizzo è semplice, ma le modalità con cui questo avviene cambiano a seconda delle circostanze e del tipo di disgorgante che si desidera adoperare.

Bisogna quindi seguire attentamente le istruzioni d’uso riportate sulla confezione del prodotto e prendere tutte le precauzioni del caso, in caso contrario possono causare danni a coloro che li maneggiano e anche alle tubazioni.

Attenzione alla composizione

I disgorganti naturali, la cui composizione si basa su agenti biologici, e quelli a base di idrossido di sodio, possono essere tranquillamente versati negli scarichi anche in presenza di acqua stagnante. Bisogna invece fare particolare attenzione quando si maneggiano i disgorganti a base di acido solforico.

Per i disgorganti naturali e per la soda caustica, basta indossare dei guanti di plastica e fare attenzione a non far entrare il prodotto direttamente a contatto con la pelle o a farlo schizzare negli occhi; quando si usano i disgorganti a base di acido solforico, invece, oltre ai guanti in plastica è assolutamente indispensabile indossare anche occhiali e mascherina, in modo da proteggere gli occhi e le vie respiratorie.

L’acido solforico, infatti, a contatto con l’acqua provoca una reazione esotermica, genera cioè un fortissimo calore che fa evaporare istantaneamente l’acqua provocando spruzzi ed esalazione di fumi tossici. Gli spruzzi possono far schizzare l’acido in maniera incontrollata e se quest’ultimo entra a contatto con la pelle può provocare gravi ustioni, lo stesso capita con i fumi, che se vengono inalati possono causare ustioni alle vie respiratorie.

 

Il tempo d’azione

I disgorganti hanno diversi tempi d’azione a seconda della tipologia; quelli acidi possono sturare uno scarico in pochi minuti, per esempio, mentre quelli biologici richiedono diverse ore.

 

 

 

Domande frequenti

 

Cosa succede se non si risciacqua il disgorgante?

Alcuni disgorganti, e in particolar modo quelli a base di idrossido di sodio o alchil dimetil ammina, sono in grado di intaccare i metalli e possono corrodere le tubazioni. Anche i disgorganti a base di acido solforico possono creare problemi; pur non essendo pericolosi per le tubazioni in metallo, infatti, sono comunque aggressivi e se non rimossi dalle superfici cromate possono annerirle irrimediabilmente.

Ecco perché è importante sciacquare abbondantemente lo scarico, in modo da rimuovere ogni residuo del disgorgante.

Si può usare l’acido citrico come disgorgante?

L’acido citrico, se mischiato in parti uguali con il carbonato di sodio in polvere e poi versato nello scarico, potrebbe essere d’aiuto nello sturare gli ingorghi; questo metodo però non sempre è efficace, anzi in alcuni casi il carbonato di sodio potrebbe solidificarsi e peggiorare la situazione.

L’acido citrico, quindi, non può garantire in alcun modo la stessa efficacia che hanno invece i disgorganti chimici e biologici nel dissolvere i depositi di materia organica che causano gli ingorghi.

 

Quanto costa un disgorgante?

Il prezzo di un disgorgante può variare dai 5-6 euro circa fino ai 15 euro, a seconda del tipo e della composizione. I più costosi sono i disgorganti naturali a base di agenti biologici, che fatte le debite eccezioni possono costare dai 10 ai 15 euro circa; i più economici sono quelli a base di acido solforico invece, che costano dai 5 agli 8-10 euro circa a seconda della quantità e della ditta produttrice.

Si possono trovare in commercio anche prodotti dal costo inferiore, sui 2-3 euro a flacone, ma si tratta di confezioni monodose dalla quantità limitata.

 

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI