Gli 8 migliori bidoni aspiratutto del 2020

Ultimo aggiornamento: 11.08.20

23

 

Bidoni aspiratutto – Opinioni, Analisi e Guida all’acquisto

 

Se amate il fai-da-te, il giardinaggio e vi tocca spesso pulire il garage, l’officina o la cantina, l’acquisto di un bidone aspiratutto vi renderà la vita più semplice. Si tratta di un aspirapolvere a sviluppo verticale, dalla buona potenza aspirante, la cui capacità del contenitore di raccolta può facilmente superare i 15 litri, valore di gran lunga superiore a quello che caratterizza i contenitori o i sacchetti dei normali aspirapolvere domestici. Ne abbiamo presi in rassegna otto, disponendoli in ordine di gradimento. Al primo e al secondo posto troviamo il Kärcher WD 6 P Premium, prodotto di fascia alta, solido, completo e versatile, e il Tacklife Wet/Dry Vacuum PVC01A, equilibrato, ben costruito e dall’ottimo rapporto qualità/prezzo.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Gli 8 migliori bidoni aspiratutto – Classifica 2020

 

Il mercato mette a disposizione un’infinità di modelli. Per aiutarvi nella scelta, abbiamo selezionato i migliori e, al tempo stesso, i più venduti online, disponendoli secondo il nostro gradimento. Resta tuttavia scontata la possibilità che, per esigenze e gusti personali, la nostra classifica venga da voi parzialmente o del tutto ribaltata. Se per esempio puntate a un bidone aspiratutto ad acqua, il modello Bimar PAA1 da noi posto in 6a posizione, sarà per voi, al contrario, uno dei più meritevoli di attenzione. 

 

1. Kärcher WD 6 P Premium, con presa per elettroutensili

 

Con una tanica in acciaio inox da 30 litri, il bidone aspiratutto Kärcher WD 6 P Premium è il più capiente della nostra comparazione. E si aggiudica anche il primo posto in classifica visto che riassume in sé tutto quello che un bidone aspiratutto deve possedere, affinché sia considerato il miglior bidone aspiratutto sul mercato. 

Progettato per pulire ogni spazio che vada oltre il semplice appartamento (per la casa, a dire il vero, è un po’ troppo ingombrante), si presta a interventi di pulizia anche impegnativi, grazie al potente motore da 1.300 watt (260 Air Watt) e alla capacità di aspirare anche i liquidi. 

La sua versatilità è accresciuta dalla buona dotazione di accessori e dal sistema di pulizia del filtro principale mediante aria compressa. Se lo utilizzerete in giardino, troverete assai comoda la funziona soffiante, mentre in officina sarà la presa per elettroutensili a supportarvi nei lavori professionali oppure hobbistici. Nella confezione troverete anche un sacco (da usare solo se lo vorrete).

 

Pro

Ben costruito e potente: come la gran parte delle proposte dell’azienda tedesca, la qualità costruttiva del bidone aspiratutto Kärcher è buona. E buona è anche la potenza di aspirazione nei confronti dei rifiuti più pesanti.

Filtro ad aria compressa: permette di allungare la vita al prodotto e di intervenire meno sulla sua manutenzione. In pratica, un getto di aria ad alta pressione pulisce di volta in volta il filtro principale.  

 

Contro

In fase di soffiaggio, il tubo a volte si stacca: lo hanno fatto notare gli utenti che utilizzano spesso l’aspiratutto Kärcher per soffiare su foglie o altro materiale. 

È un po’ ingombrante: vi accorgerete di questo aspetto soprattutto se acquistate il WP 6 P per l’appartamento. Vi consigliamo infatti, negli spazi più piccoli, di passare ad altro modello o di optare, ancora meglio, per un aspirapolvere domestico. 

Acquista su Amazon.it (€193,89)

 

 

 

2. Tacklife Wet/Dry Vacuum – PVC01A 1000W, con funzione soffiante

 

Nel contenitore in plastica da 18,9 litri – la capacità è buona ma non da record – potrete scegliere di inserire o meno il sacco nel quale andrà ad accumularsi tutti ciò che andrete ad aspirare. Il bidone aspiratutto TackLife vi dà infatti questa possibilità: ricordate tuttavia di rimuovere il sacco se intendete aspirare i liquidi. 

È costruito interamente in plastica, con materiali tutto sommato di buona qualità, anche se in alcune recensioni si fa notare che le spazzole peccano un po’ in solidità. Funziona sia come aspirapolvere, sia come soffiatore, rivelandosi un valido alleato per le pulizia in esterni, quindi in giardino o a bordo piscina. Gli spostamenti sono pratici, grazie alle quattro ruote pivotanti, e alla leggerezza complessiva. 

Non male la dotazione di accessori che prevede una spazzola universale per solidi e liquidi, una bocchetta rettangolare e una lancia per le fughe. Entrambi i filtri, quello cilindrico in spugna e quello in simil carta plissettata, sono rimovibili e lavabili. Se volete che durino di più nel tempo, inserite il sacco, forti anche della facilità con cui i sacchi di ricambio si acquistano online.   

 

Pro

Galleggiante di sicurezza: aspirate i liquidi in tutta tranquillità e lasciate che sia lo stesso bidone aspiratutto a spegnersi quando il livello avrà superato il limite consentito.

Rapporto qualità/prezzo: è fra i migliori di quelli trattati in questa guida mercato. Il bidone aspiratutto costa poco e fa molto bene il suo lavoro.  

 

Contro

Costruito in plastica, è un po’ rumoroso: non ha parti evidenti in metallo, ma le plastiche utilizzate non sono poi così male. A qualcuno non sono piaciute molto le finiture. Il bidone aspiratutto TackLife è infine un po’ rumoroso. 

Acquista su Amazon.it (€54,69)

 

 

 

3. Bosch AdvancedVac 20, motore da 1.200 watt

 

Si riconosce che è un Bosch anche osservandolo a distanza: il verde scuro che da sempre caratterizza gli apparecchi da casa e da giardino dell’azienda tedesca non tradisce. Si tratta infatti di uno dei migliori bidoni aspiratutto del 2020, per qualità costruttiva ed efficienza. Avrebbe guadagnato il primo posto della nostra classifica se avesse avuto una dotazione di accessori più ricca e articolata. Sfrutta un motore da 1.200 watt e dispone di tutte le funzioni necessarie agli appassionati del fai-da-te: aspirazione, funzione soffiatore e presa per elettroutensili che permette di aspirare in contemporanea all’esecuzione dei lavori in officina o in bottega. 

È costruito in plastica, ma la qualità dei materiali è buona, offrendo un’ottima resistenza nei confronti dell’aspirato solido e dei liquidi. La presenza di un rubinetto, posto alla base, permette di svuotare la tanica direttamente su una grata senza che il bidone aspiratutto debba essere sollevato. A secco, può funzionare sia con il sacchetto, sia senza (un sacco lo si trova nella confezione). 

 

Pro

Aspirazione potente: le recensioni pubblicate online su questo prodotto concordano nel definirlo molto potente dal punto di vista dell’aspirazione. 

Presa per elettroutensili: potete collegare un trapano, una smerigliatrice o un altro utensile direttamente al bidone aspiratutto e sincronizzare accensione e spegnimento di entrambi i dispositivi. 

 

Contro

Le ruote posteriori sono fisse: non siate troppo bruschi negli spostamenti se non volete che il bidone aspiratutto si ribalti (le ruote posteriori non ruotano di 360° come quelle anteriori).

Cavo non troppo lungo e parco accessori nella media: il cavo è lungo solo 4 metri per cui mettete in conto l’utilizzo di una prolunga. La dotazione di accessori, lancia per le fughe a parte, non colpisce certo per completezza.  

Acquista su Amazon.it (€139,52)

 

 

 

4. Einhell TH-VC 1815, con contenitore da 15 litri

 

Se ambite a qualcosa di semplice, ma al tempo stesso di pratico ed efficiente, il bidone aspiratutto Einhell può fare al caso vostro. Vi sarà particolarmente utile se gli spazi da pulire sono piccoli, se eseguite lavori non troppo impegnativi o se lo state acquistando per pulire l’abitacolo della vostra autovettura. 

I 15 litri di capacità del contenitore raccogli-polvere sono infatti ideali per questo tipo di utilizzo. Né delude la dotazione di accessori che prevede un tubo flessibile, tre tubi rigidi di prolunga, una spazzola con la quale aspirare solidi e liquidi, una lancia per le fughe, un filtro e un sacchetto. 

Come la gran parte dei bidoni aspiratutto, anche il modello Einhell può essere usato con o senza sacco, a seconda dello sporco che dovrete aspirare e di quanto vorrete preservare il filtro nel tempo. Il motore di aspirazione è da 1.250 watt, potenza più che adeguata a un contenitore di 15 litri. 

 

Pro

Ottimo rapporto qualità/prezzo: è uno dei plus del bidone aspiratutto Einhell che ne fanno, se non il migliore bidone aspiratutto, uno dei più interessanti fra quelli oggi sul mercato. 

Funziona come soffiatore e vanta una dotazione completa: aspira solidi, liquidi e soffia sullo sporco. Le tre qualità che un buon bidone aspiratutto dovrebbe possedere saranno alla vostra portata. 

 

Contro

Cavo di alimentazione corto e bidone non eccessivamente grande: se la capacità di 15 litri del contenitore di raccolta dello sporco permette di contenere le dimensioni complessive del bidone aspiratutto, il cavo da 2,5 metri è un compromesso che si accetta solo se si riflette sul prezzo del prodotto. Munitevi quindi di una bella prolunga.   

Acquista su Amazon.it (€44,5)

 

 

 

5. Kärcher WD 3 Premium, con vano in acciaio da 17 litri

 

È il fratello minore del Kärcher WD 6 P Premium e va incontro a chi ha un budget più contenuto a disposizione o deve pulire spazi meno ampi. Con la stessa qualità costruttiva e il colore giallo che rende riconoscibile il brand tedesco anche a distanza, il WD 3 Premium mette a disposizione una sola velocità di aspirazione e la funzione soffiante, molto ricercata da chi possiede portici e giardini. 

Il contenitore dello sporco di capacità pari a 17 litri, quindi poco più della metà rispetto a quella del WD 6 P Premium, è ancora in acciaio inox e si fissa mediante due ganci in plastica al corpo motore dotato di maniglia. Anche questo bidone aspiratutto Kärcher può funzionare sia con, sia senza sacchetto, ma non dispone del getto di aria compressa utile a rimuovere velocemente la polvere dal filtro principale. 

Il motore è da 1.000 watt di potenza, sufficiente a garantire una potenza aspirante in linea con le più diffuse esigenze di pulizia.  

 

Pro

Prodotto equilibrato: Karcher ha cercato di dotare il suo bidone aspiratutto di fascia media di tutto quello che serve per un buon uso domestico: aspirazione di solidi e liquidi e soffiaggio. 

Pratico da usare: le dimensioni e il peso contenuto ne facilitano l’uso anche in ambienti piccoli. Non sostituisce il classico aspirapolvere domestico, ma questo modello può anche essere usato all’occorrenza in casa. 

 

Contro

Potenza di aspirazione e diametro del tubo flessibile: se state cercando il bidone aspiratutto più potente sul mercato, questo potrebbe deludervi. Non che aspiri poco, ma non fa certo miracoli. Alcuni utenti fanno notare che il tubo, non troppo spesso, a volte si intasi con i detriti più grossolani.   

Acquista su Amazon.it (€70,87)

 

 

 

6. Bimar PAA1, bidone aspiratutto ad acqua

 

Dopo averlo riempito d’acqua fino alla tacca impressa sul contenitore in plastica trasparente, inizierete ad aspirare sfruttando la spazzola principale, quella adatta ai liquidi oppure uno degli accessori in dotazione. 

Il Bimar PAA1 è l’unico bidone aspiratutto della nostra comparazione a sfruttare l’acqua come filtro principale (un altro filtro cilindrico, plissettato, si occupa di purificare l’aria che viene di nuovo messa in circolo nell’ambiente). Anche se questo meccanismo di funzionamento impone di svuotare e sciacquare il contenitore in cui si raccoglie lo sporco, dopo ogni utilizzo – mettetelo in conto, perché senz’acqua non può essere utilizzato – è uno dei più indicati per i soggetti allergici. Sfrutta un motore da 1.400 watt, quindi abbastanza potente, e una base dotata di comodi alloggiamenti per gli accessori. 

Non fatelo ribaltare durante l’uso perché l’acqua contenuta al suo interno finirebbe per riversarsi sul pavimento, con conseguenze poco piacevoli. Fra gli accessori c’è una bocchetta dotata di spazzola a rullo (non motorizzata) che permette di pulire più a fondo le superfici, soprattutto da peli e capelli.    

 

Pro

Potente e ben dotato di accessori: i 1.400 watt del motore si avvertono mentre il bidone aspira praticamente di tutto. I tanti accessori in dotazione si fissano alla base, per averli sempre a portata di mano. 

 

Contro

Va pulito ogni volta che lo usate ed è un po’ rumoroso: è un aspirapolvere ad acqua e pertanto va svuotato e pulito alla fine di ogni pulizia, se non volete che si liberino cattivi odori. Non è silenzioso come i più moderni aspirapolvere domestici. 

Può capovolgersi se gli si danno strattoni: fate molta attenzione a questo, perché quando il Bimar si capovolge, si versa in terra tutto il suo (sporco) contenuto liquido.  

Acquista su Amazon.it (€99,99)

 

 

 

7. Black+Decker WBV1405P-QS, per solidi e liquidi in acciaio

 

Semplice nel design, il bidone aspiratutto Black+Decker mette in bella vista un fusto raccogli-polvere in acciaio inox da 20 litri di capacità, un set di quattro ruote pivotanti che facilitano l’utente negli spostamenti e una buona dotazione di accessori. 

Il suo utilizzo extra-domestico è confermato sia dalle dimensioni, perfette invece per la bottega, l’officina e il garage, sia dalla presa per gli elettroutensili grazie alla quale è possibile eseguire dei lavori con seghetti alternativi, trapani o smerigliatrici e nel contempo aspirare il materiale di risulta senza che questo si disperda nell’ambiente. 

Funziona sia con il sacco, sia senza il sacco, lasciando libera scelta a chi lo utilizza (meglio utilizzare il sacchetto se si vuole preservare nel tempo l’efficienza del filtro). Oltre ad aspirare solidi, aspira anche i liquidi, affidandosi a un motore la cui potenza è di 1.400 watt. Buono dal punto di vista costruttivo, mostra qualche incertezza nel sistema di aggancio in plastica del motore alla tanica. 

 

Pro

Tanica di acciaio inox e buona capacità: si vede subito che la tanica è di buona qualità. Con una capacità di 20 litri permette inoltre di affrontare anche pulizie impegnative e non solo in casa.

Buona capacità di aspirazione e raggio di azione: il motore da 1.400 watt assicura una pulizia profonda nei confronti di polvere e detriti di dimensioni anche medie. I cinque metri del cavo elettrico rendono agevoli gli spostamenti durante le pulizie.

 

Contro

Attacchi del coperchio motore al contenitore: sembrano essere non all’altezza del prodotto, per via di una fragilità riscontrata da diversi utenti. Fate quindi attenzione nel maneggiarli se non volete che si rompano.  

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

8. Bissell MultiClean W&D Drum, aspirapolvere secco e umido

 

È un bidone aspiratutto senza sacco che si affida a due filtri per trattenere lo sporco e farlo depositare nella tanica metallica di capacità pari a 23 litri. Può funzionare anche come soffiatore, favorendo la rimozione di fogliame o altro materiale di risulta dal giardino, mentre in modalità aspiratore si comporta bene anche con i liquidi. 

Molto buona la dotazione di accessori che prevede il necessario alle pulizie in esterni, senza tralasciare bocchette e lance sottili per aspirare lo sporco dai punti più difficili da raggiungere. Da questo punto di vista, il Bissell MultiClean Wet&Dry si rivela un ottimo alleato di chi vuole pulire con cura gli interni dell’autovettura o del furgone. 

I 1.500 watt di potenza erogata dal motore garantiscono un’eccellente forza aspirante, ma tenete conto, se lo acquistate per usarlo in casa, che l’aspirapolvere è abbastanza ingombrante, rumoroso e che, disponendo di ruote posteriori non pivottanti, tende a ribaltarsi se lo trainate con poca cura.    

 

Pro

Qualità costruttiva: osservando le immagini si deduce che la cura riposta per costruire il bidone aspiratutto Bissell c’è tutta. E in diverse recensioni lo si fa notare. 

Aspira bene ed è ricco di accessori: nessuno si lamenta della potenza di aspirazione, né della quantità di accessori in dotazione (la loro qualità è nella media).

 

Contro

Manca un meccanismo di vibrazione del filtro: ciò non lo rende particolarmente indicato con i lavori di ristrutturazione di casa (la calce tende infatti a intasarlo rapidamente). Il filtro è comunque removibile e lavabile.   

Non molto stabile, rumoroso e soffia aria verso il basso: se gli si dà qualche leggero strattone mentre lo si utilizza, tende a ribaltarsi. Da questo punto di vista si poteva fare di meglio. Non è affatto silenzioso. Il forte getto d’aria rivolto verso il basso (in uscita) può non piacere.   

Acquista su Amazon.it (€149,99)

 

 

 

Come scegliere i migliori bidoni aspiratutto

 

Non sapere quale bidone aspiratutto comprare, dove acquistare e quali caratteristiche tecniche considerare per effettuare una scelta consapevole? Leggete la nostra guida che, con parole semplici, riassume tutto quello che occorre sapere prima di fare clic e procedere con l’acquisto. 

I bidoni aspiratutto permettono di aspirare anche i liquidi

È questa una delle prime differenze che emergono dal confronto fra un bidone aspiratutto e un normale aspirapolvere a carrello. Quasi tutti i bidoni aspiratutto catturano anche i liquidi, dimostrandosi più versatili. Non pensiate tuttavia di svuotare taniche o lavandini intasati, ma piuttosto di utilizzare il vostro nuovo bidone aspiratutto per raccogliere dal pavimento liquidi non oleosi che vi si sono versati per errore (acqua, latte, bibite e così via), ma anche di accelerare il processo di asciugatura di pavimenti in moquette, di tappeti lavabili e di altre superfici in tessuto. 

Vi anticipiamo inoltre che a volte non è possibile passare dall’aspirazione dei solidi a quella dei liquidi durante la stessa sessione di pulizia. Per aspirare i liquidi, è necessario infatti che dal bidone aspiratutto sia rimosso il sacco, qualora il modello da voi scelto lo preveda. Considerate inoltre, prima dell’acquisto, che vi è una piccola parte di bidoni aspiratutto che utilizza come filtro (e contenitore di deposito dello sporco) l’acqua. Questi, differentemente dai modelli a secco, vanno infatti riempiti parzialmente prima di essere utilizzati.    

 

Potenza aspirante, solidità e durata negli anni

Detriti grossolani, segatura di legno e di ferro e calcinacci richiedono, per essere aspirati, un motore di adeguata potenza. I modelli che abbiamo trattato in questa comparazione riescono a garantire un buon livello di pulizia nella gran parte delle situazioni. Quando analizzate le caratteristiche tecniche di un bidone aspiratutto, fate attenzione alla potenza in watt del motore. In linea di massima, più alta la potenza, maggiore la forza aspirante. 

Altro aspetto da considerare è la robustezza del bidone nel suo complesso, quindi la capacità di resistere al tempo pur lavorando sodo. Se deciderete di acquistare il bidone aspiratutto più economico, molto probabilmente vi troverete di fronte a un modello realizzato completamente in plastica. Premesso che non tutte le plastiche sono uguali, va detto che sul mercato ci sono molti bidoni aspiratutto il cui contenitore della polvere è di acciaio inox. Vi consigliamo di prediligere questi modelli se intendete fare del vostro nuovo elettrodomestico un uso intensivo.    

 

Accessori che rendono il bidone aspiratutto più versatile

A seconda del modello che sceglierete, il vostro nuovo bidone aspiratutto includerà nella dotazione accessori che vi permetteranno di utilizzarlo in situazioni diverse. Insieme alla classica spazzola da pavimenti – alcune sono progettate per adattarsi perfettamente anche all’aspirazione dei liquidi – spesso si trova una lancia per le fughe, molto utile per rimuovere lo sporco dagli spazi più angusti o dall’abitacolo dell’autovettura, una bocchetta più piccola con la quale aspirare polvere dai divani (anche dell’auto, del furgone o del tir), dei tubi di prolunga che permettano di raggiungere punti sopraelevati o inaccessibili per via del ridotto spessore. 

Vi suggeriamo quindi di prestare attenzione alla dotazione di accessori perché in un secondo momento potreste non trovarli oppure rendervi conto che comprarli a parte ha un prezzo troppo alto. Non sono rari i casi in cui il bidone aspiratutto preveda una spazzola aspira-liquidi dedicata.

Funzioni speciali: soffiatore, presa per elettroutensili e getto d’aria

Altrettanta attenzione meritano le funzioni speciali che spesso giustificano il maggior esborso necessario all’acquisto. Fatta eccezione per la funzione aspira-liquidi, di cui abbiamo già parlato, le caratteristiche speciali di un bidone aspiratutto sono due: la funzione soffiatore e la presa per gli elettroutensili. 

La prima, lo ammettiamo, è molto più diffusa della seconda e la si ritrova anche su bidoni aspiratutto offerti a prezzi bassi. Un bidone che, oltre ad aspirare, posso anche soffiare (funzione compressore) è utile, per esempio, per spostare e accumulare fogliame, dopo una potatura, in un determinato punto, affinché questo sia poi raccolto e smaltito opportunamente come rifiuto differenziato. Per molti utenti è comodo, per altri causa un inevitabile spargimento di sporcizia nello spazio circostante in cui si opera, per altri solleva una quantità di polvere insopportabile per i soggetti allergici, soprattutto nel periodo primaverile. Tenetene conto prima di decidere se volete o potete rinunciare a questa funzione.  

La presa per elettroutensili è invece dedicata a chi fa spesso lavori di bricolage, sia a livello amatoriale, sia professionale. Si tratta di una presa elettrica, di solito nel formato Schuko, integrata nel bidone aspiratutto, alla quale si collega il trapano, il seghetto alternativo, la smerigliatrice e via dicendo. Permette quindi di sincronizzare l’accensione dell’utensile con quella del bidone aspiratutto, al fine di aspirare il materiale di risulta in contemporanea allo svolgimento del lavoro. Il risultato è un ambiente di lavoro più sano, pulito e in ordine. 

Come ultima funzione speciale, non comune a tutti i modelli, conviene citare il getto di aria compressa che il bidone aspiratutto è in grado di erogare sul filtro principale, con lo scopo di pulirlo dalla sporcizia e dalle polveri sottili, mantenendo alta l’efficienza dell’elettrodomestico per un più lungo periodo di tempo.  

 

 

 

Domande frequenti

 

Proviamo in questo paragrafo a rispondere alle domande che più spesso ponete in tema di bidoni aspiratutto. Ne abbiamo selezionate cinque, convinti che le giuste risposte possano aiutarvi a capire come scegliere un buon bidone aspiratutto. 

 

Come possono i bidoni aspiratutto aspirare anche i liquidi? E quali liquidi posso aspirare?

Possono farlo perché il motore di aspirazione è posizionato nella parte alta, dentro il coperchio. I liquidi aspirati, per gravità, tendono ad accumularsi sul fondo della tanica di raccolta. È importante ricordarsi di rimuovere il sacco dal bidone prima di aspirare i liquidi e di rispettare il limite massimo di riempimento. 

In linea di massima si possono aspirare liquidi neutri e non oleosi, come acqua, acque grigie, bibite e latte versatisi per errore sul pavimento. Considerate tuttavia che l’interno del tubo di aspirazione si sporcherà del liquido che aspirerete e che ciò può comportare dopo poche ore la produzione di cattivi odori. Il nostro suggerimento è quello di limitarsi ad aspirare acqua (più o meno) pulita e di sciacquare la tanica non appena il lavoro sarà terminato. 

 

Posso usare il bidone aspiratutto per le normali pulizie di casa?

Sì, ma non è il massimo della comodità. Un bidone aspiratutto è ingombrante, meno pratico da trasportare di un comune aspirapolvere a traino o di una scopa elettrica e, di solito, è anche più rumoroso. Potete quindi usarlo per pulire casa ogni tanto, ma non pensate di ricorrere a un bidone aspiratutto per le pulizie domestiche di ogni giorno. C’è anche un altro aspetto da considerare: i bidoni aspiratutto sono davvero poco agili lungo le scale, soprattutto per gli utenti con poca agilità e forza nelle braccia.

 

I bidoni aspiratutto sono più potenti dei normali aspirapolvere.

Se mettiamo a confronto la potenza assorbita dal motore (espressa in watt), la risposta è sì. I bidoni aspiratutto hanno infatti motori da almeno 1.000 watt mentre gli aspirapolvere domestici, per via dei limiti imposti dalle normative europee non possono superare determinati wattaggi. 

Watt a parte, dal punto di vista pratico, un bidone aspiratutto può aspirare al pari o meno di un aspirapolvere. Ciò perché deve creare un vuoto in un cilindro la cui capacità può superare anche i 20 litri. Numeri impensabili, per esempio, per una aspirapolvere domestico, il cui sacco o il cui contenitore raccogli-polvere difficilmente supera il litro di capacità.      

 

È vero che i bidoni aspiratutto ad acqua sono più indicati per i soggetti allergici? Ma che sono meno pratici?

Sì, perché una volta catturata la polvere e lo sporco, lo disciolgono quasi totalmente in acqua impedendo che vada nuovamente in circolo nell’ambiente. Va tuttavia ricordato che gli attuali bidoni aspiratutto a secco dispongono di sistemi di filtrazione talmente avanzati da trattenere oltre il 99% delle polveri sottili che aspirano. Quanto alla praticità, il confronto è vinto dai bidoni tradizionali. Quelli ad acqua infatti vanno necessariamente svuotati e puliti dopo ogni utilizzo, per evitare che il ristagno di acqua sporca al loro interno produca cattivi odori.     

 

Cosa distingue un bidone aspiratutto da un aspiracenere?

Sono due elettrodomestici diversi, anche se a prima vista possono apparire simili. Gli aspiracenere sono progettati per trattenere e filtrare anche le polveri più sottili (la minuscola cenere appunto) e per lavorare anche a caldo. Ciò significa che con un aspiracenere – usando le dovute cautele sia chiaro – è possibile aspirare anche cenere calda.
Con un bidone aspiratutto utilizzato con la cenere rischiate innanzitutto di intasare continuamente i filtri (pensati evidentemente per un altro utilizzo) ma anche di danneggiarlo o fonderlo nel trattare materiali ad alta temperatura. Oltre che di farvi male. Tenete bene a mente questa distinzione perché spesso, soprattutto quando ci si imbatte in particolari offerte, si procede all’acquisto con un po’ di superficialità. 

 

 

 

Come utilizzare al meglio un bidone aspiratutto

 

Se avete appena acquistato il vostro nuovo bidone aspiratutto, sia esso il più ricercato oppure uno dei modelli più venduti online, è bene che seguiate alcune semplici regole pratiche e di comportamento affinché possiate trarre dal vostro elettrodomestico il meglio. Ve ne elenchiamo alcune. 

I bidoni aspiratutto, a meno che non scegliate un modello progettato ad hoc, non sono impermeabili

Il concetto alla base dei bidoni aspiratutto può trarre in inganno. Il fatto cioè che siano progettati per mettervi in condizioni di fare pulizie anche e soprattutto in ambienti esterni, e per aspirare anche i liquidi, non significa che essi siano impermeabili esternamente. Quando avrete terminato le vostre pulizie in terrazzo, in giardino o a bordo piscina, riponeteli nella casetta degli attrezzi, in ripostiglio o in garage. Insomma in un luogo riparato e asciutto. Una pioggia più o meno intensa potrebbe risultare molto dannosa per il vostro bidone aspiratutto.

 

Con o senza sacco? Meglio con!

Non è una possibilità di scelta, come quella che si presenta al momento di acquistare un normale aspirapolvere domestico. Si sa, esistono modelli con il sacco e altri senza sacco.

La domanda, quando si tratta di bidoni aspiratutto, si riferisce alla possibilità, con lo stesso modello, di aspirare montando o meno il sacco. La gran parte infatti dei bidoni aspiratutto può essere usata con o senza questo accessorio. 

Noi, anche se usare il sacco significa accollarsi la spesa della sua sostituzione, vi suggeriamo di utilizzarlo sempre. Il sacco protegge infatti i filtri dalla polvere, dai calcinacci e da tutto quanto tende a intasarli, con il risultato che la potenza aspirante del bidone aspiratutto resta invariata nel tempo e che lo stesso duri più a lungo. Non dimenticate tuttavia di toglierlo quando userete il bidone aspiratutto per aspirare i liquidi.    

Pulite (ancora di più) i filtri e svuotate il contenitore raccogli-polvere prima che sia pieno

Quando vi parliamo di normali aspirapolvere, uno dei consigli che solitamente dispensiamo, al fine di preservarne l’efficienza, riguarda la pulizia e la manutenzione dei filtri. Bene, con i bidoni aspiratutto, l’attenzione a questo aspetto deve essere anche maggiore. In particolare se decidete di non utilizzare il sacco, il filtro o i filtri del vostro elettrodomestico vanno sempre puliti. Pensate a quanto sia variegato il materiale aspirato, sia in termini di composizione, sia di granulometria, e provate a immaginare quanto di quel materiale andrà a depositarsi sul filtro. 

Aprite il coperchio e verificate quanto questo o questi siano intasati, spazzolateli, scuoteteli dopo averli rimossi, puliteli con l’aria compressa e, quando serve lavateli sotto l’acqua. Sarà il manuale di istruzioni del vostro bidone aspiratutto a spiegarvi come prendersi cura dei filtri. Mettete in conto di sostituirli quando sarà il momento.

Sempre nell’ottica di preservare l’efficienza del vostro bidone aspiratutto, vi suggeriamo di svuotare il contenitore della polvere anche prima che sia pieno. Trovate suggerimenti simili nelle recensioni e nei pareri pubblicati online da chi utilizza questi elettrodomestici quotidianamente. È anche una questione pratica visto che un bidone da 20 litri e oltre, pieno di segatura di ferro o di polvere di intonaco, finirebbe per pesare davvero tanto.

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments