Rowenta Clean & Steam RY7557 – Recensione

Ultimo aggiornamento: 16.01.21

 

Principale vantaggio

Grazie alla doppia fessura di aspirazione, è una delle poche scope a vapore combinate a consentire di aspirare e lavare il pavimento in una sola passata, senza rischiare di fare pasticci. Ci si può infatti muovere in avanti e indietro senza preoccuparsi troppo. Si pulisce facilmente anche dopo l’uso.

 

Principale svantaggio

La conformazione della spazzola, che prevede due fessure di aspirazione – poste l’una davanti, l’altra dietro il panno in microfibra – impedisce alla scopa di lavare fino alla base del battiscopa, lasciando qualche centimetro scoperto. Non si infila sotto i letti e i mobili più bassi. È anche abbastanza pesante e rumorosa (84 dB).  

 

Verdetto: 9.7/10

Nella categoria delle lavapavimenti a vapore con aspirazione integrata è senza dubbio una delle migliori. Usata nel modo opportuno, garantisce risultati soddisfacenti, assicurando pavimenti puliti e sanificati senza l’uso di detergenti chimici.  

Acquista su Amazon.it (€219,99)

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Aspirapolvere a vapore per igienizzare i pavimenti in meno tempo

La Rowenta Clean & Steam RY7577WH è una scopa lavapavimenti a vapore con funzione di aspirazione integrata. La sua speciale progettazione va incontro a chi vuole comprare un unico elettrodomestico per rimuovere polvere, peli di animali e capelli dal pavimento e, in contemporanea, igienizzarlo con l’azione del vapore ad alta temperatura. Trattasi di un elettrodomestico che regala a chi lo acquista un notevole risparmio di tempo, oltre che di fatica, nella pulizia quotidiana dei pavimenti duri come granito, piastrelle, cotto, parquet e qualsiasi altra superficie che tolleri il contatto con il vapor d’acqua a circa 100 °C e oltre.  

La parte aspirante animata da un motore indipendente e da un sistema di separazione delle polvere ciclonico, quindi senza sacco (sul contenitore blu trasparente si legge “Airforce Technology”), può funzionare anche in assenza di vapore, consentendo, a chi lo desideri, di pulire a secco le superfici prima di igienizzarle a umido con il vapore ad alta temperatura. 

Il sistema di erogazione del vapore si basa su una caldaia la cui capacità consente di pulire senza interruzioni per circa 40 minuti. Dopo, basterà rabboccare, attendere 30 secondi affinché l’acqua sia portata a temperatura, per riprendere a lavare in tutta comodità. L’intento di Rowenta è garantire a chiunque acquisti il suo apparecchio, la possibilità di pulire ampie superfici. Anzi, alla luce delle caratteristiche tecniche del prodotto, e del corpo non proprio ultraslim che lo caratterizza, confermiamo che lo stesso si trova a suo agio soprattutto negli uffici privati, nei piccoli esercizi commerciali e negli appartamenti medio-grandi. Non lo troviamo particolarmente indicato invece per chi vive in un monolocale, soprattutto per via dello spazio che occupa, da spento, nel ripostiglio.     

Una serie di plus che rendono la lavapavimenti Rowenta un buon prodotto

Sono parecchie le soluzioni adottate dall’azienda americana Rowenta per rendere confortevole l’uso della sua Clean & Steam. L’ampia superficie di appoggio della spazzola permette per esempio alla scopa di stare in piedi da sola (posizione di parcheggio). Un plus non da poco, soprattutto se a usare la lavapavimenti a vapore sarà una persona non più ventenne che fa fatica a chinarsi sulla schiena, azione che al contrario si renderebbe necessaria per sollevarla dal pavimento. Il peso di circa 5,5 kg non fa infatti della Rowenta Clean & Steam RY7557 un peso piuma.  
L’erogazione del vapore su tre livelli di intensità (minimo, medio e massimo) permette di allungare i tempi di lavaggio e di adeguare la capacità pulente all’intensità dello sporco da rimuovere. Al pulsante On/Off dell’aspirapolvere è abbinato un grilletto da premere e tenere premuto per tutto il tempo in cui vogliamo sia prodotto ed erogato il vapore. Questa soluzione, pensata per evitare inutili sprechi, ad alcuni utenti però non piace, perché costringe ad avere il dito costantemente in tensione. Una sicura o un qualsiasi sistema di blocco sarebbero stati molto graditi. Ottima invece l’idea di dotare la scopa di un tanica d’acqua rimovibile: basta infatti sfilarla per riempirla sotto il rubinetto per poi rimetterla in sede. Altrettanto lodevole la presenza di un filtro che permette di usare normale acqua del rubinetto. Il panno in microfibra si sfila dalla spazzola premendo con il piede l’apposito pulsante. Può essere lavato in lavatrice e riutilizzato molte volte (la casa produttrice fa addirittura riferimento a un massimo di 100 volte). Il cavo elettrico di 8 metri assicura un raggio di azione molto ampio, per lavare più stanze senza cambiare continuamente presa a muro.   

 

Come si comporta sotto i mobili e i letti?

È questa una delle domande che più frequentemente i nostri lettori ci pongono quando trattiamo le lavapavimenti a vapore con aspirazione integrata. Visto infatti il loro ingombro, non è difficile intuirne la scarsa agilità in alcune situazioni. La Rowenta Clean & Steam RY7557 non fa eccezione, riuscendo a pulire sotto i letti e i mobili solo per qualche decina di centimetri (difficilmente si va oltre il mezzo metro). Ciò per due motivi: 1. l’impossibilità di inclinare la scopa fino a farle toccare terra senza che la spazzola si sollevi di conseguenza; 2. lo spessore tutt’altro che trascurabile del suo chassis, in particolare della parte ospitante il contenitore cilindrico raccogli-polvere. Lo snodo che si osserva tra scopa e tubo di attacco è tuttavia di grande aiuto, poiché facilita la penetrazione della spazzola sotto i letti, purché questi non siano particolarmente bassi. In ogni caso, visto che l’elettrodomestico, come già detto, supera i 5 kg di peso, è meglio, quando ci si china, afferrarlo e pilotarlo con due mani. 

 

Acquista su Amazon.it (€219,99)

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments