Braava jet m6 – Recensione

Ultimo aggiornamento: 15.06.21

 

Principale vantaggio

È l’unico robot lavapavimenti a poter vantare l’appartenenza a un brand, iRobot, con alle spalle 30 anni di esperienza nel campo della pulizia robotica. La mappatura della casa è molto precisa, al pari dei movimenti e della copertura. Non sale sui tappeti, evitando di bagnarli. 

 

Principale svantaggio

Può capitare che sul pavimento restino delle gocce o dei piccoli accumuli di acqua, eventualmente sfuggiti al passaggio del panno fissato al robot. Non è inoltre il robot più economico sul mercato.  

 

Verdetto: 9.5/10

È indubbiamente un buon prodotto. Se utilizzato nel modo giusto, può dare davvero una mano con le pulizie di casa. Grazie alla tecnologia Wi-Fi, può interagire con i Roomba serie 900, serie i e serie s, con i quali coordina l’azione di lavaggio. 

Acquista su Amazon.it (€499,9)

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Il Braava jet m6 è un robot lavapavimenti Wi-Fi che utilizza panni e acqua per rimuovere lo sporco dai pavimenti duri e dai parquet sigillati. Non disponendo di un motore di aspirazione, non funziona come aspirapolvere e quindi non esplica un’azione combinata di aspirazione e lavaggio. Prima del suo utilizzo, è infatti opportuno passare l’aspirapolvere tradizionale o lasciare che un robot aspirapolvere prepari il pavimento per il lavaggio. Potete usarlo tranquillamente anche in ambienti in cui siano presenti tappeti, prontamente evitati dai sensori speciali di cui il robot è dotato.  

Cosa fa e con quali panni funziona il robot lavapavimenti Braava jet m6 

Il robot pavimenti Braava jet m6 può pulire in modi diversi, ricorrendo ai panni originali iRobot oppure a quelli compatibili, lavabili e riutilizzabili che potete acquistare, come i primi, online. Più nel dettaglio, permette di pulire il pavimento a secco, a umido o mediante lavaggio con acqua, attivando cioè il Precision Jet Spray, il getto d’acqua o di soluzione detergente che il robot indirizza sulle macchie (anche di unto) per scioglierle e rimuoverle.

I panni a disposizione sono quattro: due tipi per la pulizia a umido, altri due per la pulizia a secco. La prima può esplicarsi attraverso l’uso di panni iRobot usa e getta di colore blu, che si attivano a contatto con l’acqua, o di panni in microfibra lavabili; la seconda attraverso l’uso di panni iRobot usa e getta di colore bianco, per la pulizia dei pavimenti a secco o panni in microfibra lavabili pensati per essere efficaci senz’acqua. Insieme alla soluzione detergente originale iRobot, costituiscono la dotazione più efficace per il robot Braava jet m6 affinché questo garantisca i migliori risultati.         

Movimenti logici, dettati dall’intelligenza artificiale e dai sensori

I movimenti dell’iRobot Roomba Braava jet m6 non sono casuali, ma dettati dall’intelligenza artificiale e dalla capacità del robot di sapere in ogni momento in quale punto della casa si trova. Ciò gli permette anche di coprire per intero le superfici da lavare, senza tralasciare punti o porzioni di pavimento.

Oltre a seguire percorsi logici e ad adottare movimenti in funzione del tipo di pulizia selezionato (a umido, a secco oppure lavaggio), il robot lavapavimenti è in grado di aggirare gli ostacoli e di indietreggiare prima di urtare contro i mobili o le gambe di tavoli e sedie (toccandole semmai dolcemente). I sensori del vuoto gli permettono invece di riconoscere scale e dislivelli e di evitarle. La forma squadrata invece gli permette di pulire e lavare accuratamente negli angoli. Grazie ancora ai sensori e alla sua intelligenza artificiale, il Roomba Braava jet m6 disattiva il getto d’acqua in prossimità dei mobili e delle parete, preservando sempre l’integrità dell’arredamento. 

Impara e mappa la casa creando una mappa digitale

Il Braava jet m6 è un robot lavapavimenti in grado di derivare la disposizione delle stanze della casa da pulire, fino a costruire e memorizzare una mappa digitale a cui l’utente può accedere con il proprio smartphone. 

Grazie all’app iRobot HOME, distribuita gratuitamente da iRobot, la casa americana che produce i Braava e i famosi robot aspirapolvere Roomba, lo stesso può di volta in volta scegliere quali stanze lavare, oltre che ricevere dettagliati report di pulizia.
Braava jet m6 ricava la mappa della casa da pulire durante i suoi primi utilizzi. Grazie a speciali sensori e alla capacità di rilevare la presenza di mobili, pareti e ostacoli, deduce la planimetria della casa man mano che si muove nei vari ambienti.  

Costruita la mappa digitale, potete assegnare i nomi alle varie stanze e indirizzare il robot in cucina, in camera da letto, nella camera dei ragazzi e via dicendo. Ciò cliccando il display dello smartphone o mediante comandi vocali di Google Home e Amazon Alexa. 

E se vogliamo che alcune aree di pavimento siano escluse dal lavaggio?

Sempre attraverso l’app, potete escludere dall’area di competenza del robot lavapavimenti Braava jet m6 determinate aree di pavimento, come quelle intorno alle scarpe, alle ciotole degli animali domestici, ai giocattoli dei bambini. Potete inoltre assegnare al Braava aree abbastanza grandi senza preoccuparvi della sua autonomia: se durante il lavaggio, la carica scarseggia, il robot torno automaticamente alla Home Base per ricaricarsi. Fatto il pieno di energia, torna nel punto in cui aveva interrotto per riprendere a pulire o a lavare. Dovrete solo cambiare panno oppure accertarvi che il serbatoio d’acqua (o di soluzione detergente) sia sufficientemente pieno.

 

Acquista su Amazon.it (€499,9)

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments