I 7 migliori aspirapolvere Hoover

Ultimo aggiornamento: 02.12.20

14

 

Aspirapolvere Hoover – Opinioni, Analisi e Guida all’acquisto

 

La guida mercato che segue, dedicata agli aspirapolvere Hoover, ha visto primeggiare l’aspirapolvere a traino Hoover Telios Plus TE75 per l’efficienza, la dotazione di accessori che lo rendono versatile e per l’eccellente rapporto qualità/prezzo. A seguire troviamo la scopa elettrica senza fili e senza sacco Hoover H-Free 500 la cui progettazione consente di inclinarla quasi a filo pavimento, per pulire sotto i letti e i mobili più bassi. Il tutto per 40 minuti. Il terzo posto l’ha invece conquistato la scopa Hoover Diva DV 16 011, con filo e con sacco, per il tubo corrugato integrato nel manico che permette di pulire in contemporanea pavimenti e punti sopraelevati. 

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

I 7 migliori aspirapolvere Hoover – Classifica 2020

 

Segue una comparazione di aspirapolvere Hoover che tiene conto dei vari tipi in commercio: scope elettriche e modelli a traino, a batteria o alimentate dall’intramontabile filo, con o senza sacchetto, quindi basati sulla tanto apprezzata tecnologia ciclonica.   

 

1. Hoover Telios Plus TE75, aspirapolvere a traino con filo con sacco

 

Già al primo sguardo, a colpire è la dotazione di accessori che accompagna l’aspirapolvere con filo e con sacco Hoover Telios Plus TE75. Bocchette e spazzole di diverse dimensioni, passive e attive (cioè motorizzate) permettono infatti di far fronte a diverse esigenze di pulizia. Aspirare pavimenti duri, moquette, tappeti a pelo corto, medio o lungo, divani, materassi e imbottiture in generale non sarà affatto un problema. 

Le spazzole motorizzate, ossia dotate di rulli interni in setole rotanti, rimuovono meccanicamente i peli di animali dalle trame dei tessuti, a tutto vantaggio di chi soffre di allergie. Tutto questo in abbinamento alla buona potenza di aspirazione assicurata dal motore da 700 watt.

In un vano a scomparsa si trova la bocchetta rettangolare piccola e la spazzola a pennello rotonda, molto utili quando si devono per esempio pulire gli interni dell’automobile. L’aspirapolvere piace per la sua silenziosità e per la buona capacità dei sacchetti: i 3,5 litri sono irraggiungibili per qualunque scopa elettrica basata su tecnologia ciclonica.

 

Pro

Compatto e maneggevole: le ruote di dimensioni generose poste sul retro e il corpo non troppo ingombrante fanno del Telios Plus TE75 un aspirapolvere a traino agile anche in appartamenti di dimensioni medio-piccole.

Silenzioso e ricco di accessori: Sono solo 66 i decibel prodotti dal motore quando sfruttato alla minima potenza. Ciò fa di questo Hoover un aspirapolvere da usare anche in tarda serata senza disturbare i vicini. Sulla quantità di accessori c’è poco da eccepire: non è un caso che sia uno dei più venduti online.   

 

Contro

Qualità costruttiva migliorabile: se la plastica e la qualità dei punti di contatto fra aspirapolvere e bocchette/spazzole fossero state migliori, questo aspirapolvere a traino Hoover avrebbe senza dubbio raggiunto il primo posto in classifica.      

Acquista su Amazon.it (€60,44)

 

 

 

2. Hoover H-Free 500, scopa elettrica Wi-Fi senza filo senza sacco

 

Il sistema di scorrimento del corpo contenente il motore e il contenitore della polvere lungo il tubo metallico permette allo scopa ricaricabile Hoover H-Free 500 di raggiungere la lunghezza complessiva di appena 69 cm, per un facile stivaggio nei ripostigli e nei mobili più piccoli.

Un grande vantaggio per chi vive in monolocali e non ha spazio a sufficienza per ospitare, per esempio, un aspirapolvere a traino. In più, la scopa cordless assicura un’autonomia massima di 40 minuti (alla minima velocità e senza spazzola motorizzata) e una buona potenza di aspirazione. Chi lo usa conferma che senza soffermarsi troppo sui dettagli, si riesce a pulire con una sola carica un appartamento medio-piccolo. Potete acquistare una batteria di ricambio se volete disporre di maggiore libertà di azione.

Questa, in termini di movimento, è invece massima: dal punto di vista pratico, le scope cordless sono davvero comode. Apprezzerete la connettività Wi-Fi che vi informa in tempo reale sullo stato della scopa e sulla necessità di fare manutenzione.   

 

Pro

Spazzola motorizzata con luci Led: avrete sempre il massimo controllo su ciò che pulirete, grazie ai Led frontali che fanno luce laddove la luce manca (sotto il letto per esempio). Il rullo rotante in setole si estrae facilmente per rimuovere peli e capelli.

Agile anche sotto i mobili bassi: come tutte le scope a baricentro alto, la Hoover si infila praticamente ovunque. Il cestello in asse con il tubo metallico e posizionato al di sopra di quest’ultimo permette di porlo a filo pavimento. È per noi uno dei migliori aspirapolvere Hoover del 2020.   

 

Contro

Wi-Fi (quasi) inutile: potrà sembrarvi strano eppure pochi utenti trovano inutile l’app con la quale la scopa cordless si interfaccia con lo smartphone. Bastava integrare qualche sensore per rendere più immediati gli avvisi. 

Acquista su Amazon.it (€254,05)

 

 

 

3. Hoover Diva Tutto in 1, scopa elettrica con filo e con sacco

 

È una delle scope elettriche più versatili sul mercato perché alla posizione di parcheggio, quasi sempre assente nei modelli a baricentro alto ricaricabili, abbina accessori integrati. Ciò significa avere tutto a portata di mano mentre si pulisce, dalla prolunga rigida alla lancia per le fughe, fino a un tubo corrugato, posto dentro il manico, che esalta la versatilità della scopa elettrica senza fili e senza sacco Hoover DV 16 011.

Basta infatti agire su una leva di sblocco per disporre di un tubo flessibile lungo 1,4 metri con il quale pulire punti e superfici sopraelevate come mensole, librerie e piani cottura.

Tutto questo senza dover sollevare la scopa o metterla a tracolla, soluzioni spesso pubblicizzate da altri brand ma tutt’altro che comode. Con un motore da 750 watt, risulta maneggevole e per nulla fastidiosa in termini di rumorosità. Con un valore di 79 dB, potete usarla anche per ore senza affaticare l’udito.   

 

Pro

Maneggevole e ricca di accessori integrati: la si sposta in avanti e indietro con facilità e quando serve un accessorio non si devono interrompere le pulizie perché lo troverete a bordo del telaio. 

Silenziosa e con un ampio raggio di azione: è più silenziosa delle scope elettriche ricaricabili e permette agili interventi di pulizia grazie al cavo elettrico lungo 10 metri. 

Perfetta anche sul parquet: la dotazione prevede una spazzola a setole e ruote morbide pensate per i pavimenti e i parquet più delicati.  

 

Contro

Effetto ventosa e qualità costruttiva: la spazzola universale in dotazione ha costretto alcuni utenti ad acquistare il modello Hoover G 107 per ovviare al fastidioso effetto ventosa. La plastica non è delle migliori. 

Acquista su Amazon.it (€72,99)

 

 

 

4. Hoover Xarion Pro XP25, aspirapolvere a traino con filo senza sacco super-accessoriato

 

L’aspirapolvere a traino Hoover Xarion Pro XP25 vanta una dotazione di accessori eccellente, presentandosi come la versione più raffinata e costosa del modello Telios Plus TE75 (vincitore della comparazione).

Mette infatti a disposizione una mini turbo-spazzola per la pulizia dei divani e dei cuscini, una spazzola per i tappeti (non motorizzata) e una per i parquet. Dal modello Te75 si distingue tuttavia per l’assenza del sacco. Sfruttando infatti la tecnologia multi-ciclonica Airvolution di Hoover, lo Xarion Pro XP125 non costringe all’acquisto di ricambi, ma permette di aspirare quanto si vuole a patto di svuotare il contenitore da 1,5 litri ogni volta che si riempie.

Lo stesso, al pari dei filtri, può essere lavato sotto l’acqua e rimesso praticamente a nuovo. L’aspirapolvere, stando ai pareri di chi lo ha già acquistato, aspira molto bene e non è affatto rumoroso. Il rumore prodotto infatti, grazie alla struttura interna insonorizzata, è di 75 dB, per operazioni di pulizia meno faticose.  

 

Pro

Potente e silenzioso: Il motore da 800 watt garantisce una buona capacità aspirante mantenendo bassa la rumorosità. Questi due aspetti permettono di aspirare con soddisfazione anche nelle ore serale, senza disturbare i vicini.

Accessori e versatilità: difficile trovarsi di fronte a una superficie difficile da trattare con lo Xarion Pro XP125. La quantità di accessori in dotazione permette di far fronte a pavimenti di ogni tipo, a imbottiti, moquette e via dicendo. 

 

Contro

Plastiche non eccezionali: è la caratteristica comune alla gran parte degli aspirapolvere Hoover. Non che si rompano in mano, ma occorre un minimo di attenzione durante l’uso per preservarne l’integrità strutturale. 

Effetto ventosa: alcuni utenti sottolineano il fastidio dell’effetto ventosa che genera la spazzola principale su alcuni tipi di pavimento. 

Acquista su Amazon.it (€149,58)

 

 

 

5. Hoover Ultra Vortex, battimaterasso con filo senza sacco

 

Dato l’interesse che l’Hoover Ultra Vortex suscita negli utenti più attenti alla pulizia profonda della casa e, visti i tempi, alla sua sanificazione, abbiamo deciso di includerlo in un articolo che spiega come scegliere un buon aspirapolvere Hoover.

Si tratta di un battimaterasso, quindi di un aspirapolvere per usi speciali, che all’occorrenza può essere utilizzato anche per aspirare poltrone e divani in tessuto. La spazzola motorizzata di cui è dotato – che in realtà compensa una potenza di aspirazione non da record – rimuove peli di animali e capelli da tutte le superfici morbide, senza tralasciare la polvere più fine che si accumula nella trama dei tessuti.

La rotazione della spazzola ne facilità l’uso sulle superfici orizzontali, mentre sulle superfici verticali può risultare un po’ pesante. Altra sua caratteristica peculiare è la lampada UV che permette di rimuovere acari e batteri senza ricorrere a sostanze chimiche. Un modo efficace e in linea con i tempi per sanificare e igienizzare i materassi.     

 

Pro

Raggio di azione e silenziosità: il lungo cavo elettrico (5 metri) permette di pulire i materassi matrimoniali in tutto comfort, senza preoccuparvi di tenderlo troppo. È inoltre molto silenzioso.

Spazzola motorizzata e lampada UV: peli di animali, polvere fine e allergeni non hanno scampo grazie all’azione combinata della spazzola motorizzata e della lampada a luce ultravioletta che si attiva non appena l’aspirapolvere tocca la superficie da pulire.   

 

Contro

È un po’ pesante e il contenitore della polvere è piccolo: il battimaterasso richiede continui interventi di svuotamento dato il piccolo serbatoio di accumulo. I 2,3 kg si sentono quando si puliscono superfici verticali.   

Acquista su Amazon.it (€61,51)

 

 

 

6. Hoover H-FREE 800 Lite, scopa elettrica senza filo senza sacco

 

Scopa elettrica a baricentro alto, senza fili e senza sacco, la H-Free 800 Lite si affida alla tecnologia ciclonica per separare la polvere e ogni forma di sporco dall’aria che dalla spazzola. Ha un bel design e una dotazione di accessori in linea con il prezzo – che consideriamo giusto – a cui viene proposta.

Permette di pulire un po’ di tutto ma l’assenza del tubo corrugato la limita un po’ negli spazi stretti. Sfrutta una batteria agli ioni di litio da 22 V per un’autonomia massima, ossia alla minima potenza, di 35 minuti. Dopo ogni utilizzo va riposta nella docking station da fissare al muro, alla quale è possibile assicurare anche alcuni accessori.

Il filo per ricaricare va però collegato alla scopa, per cui l’operazione di ricarica può essere eseguita ovunque ci sia una presa di corrente. Buona la manovrabilità, garantita sia da un peso non eccessivo (solo 2,7 kg), sia da una spazzola snodata di 180° che regala movimenti agili alla sola rotazione del polso.  

 

Pro

Pulsante di accensione: è di tipo tradizionale e non “a grilletto”. Ciò significa che non va tenuto premuto per tutto il tempo di funzionamento della scopa.

Rapporto qualità/prezzo: se si valuta il costo e i benefici che derivano dal suo acquisto, il rapporto qualità/prezzo è da considerarsi ottimo.  

 

Contro

Il bordo in gomma della spazzola principale fa da freno: da un lato evita che i mobili si graffino, dall’altro non permette che la spazzola scivoli dolcemente a contatto con battiscopa e mobili. 

Acquista su Amazon.it (€199,99)

 

 

 

7. Hoover Velocity Evo VE01/011, battitappeto con filo senza sacco

 

Non è l’aspirapolvere da usare ogni giorno, per lo meno in casa, ma un battitappeto, speciale elettrodomestico che spesso non si sa dove acquistare. È progettato per agire in profondità sui tappeti e sulla moquette, prestandosi all’uso professionale. Hotel ed esercizi commerciali che fanno uso di questi rivestimenti troveranno nel battitappeto Hoover VE01/011 un ottimo alleato.

Esteticamente lascia a desiderare, visto il corpo goffo, ma dal punto di vista della versatilità non è deludente. Oltre a integrare più rulli rotanti in setole dentro la spazzola principale, di dimensioni generose, capace di rimuovere polvere sottile, peli e capelli dalle trame dei tappeti, integra un tubo flessibile con il quale pulire superfici e punti sopraelevati.

Fissando infatti uno dei tanti accessori in dotazione, con il battitappeto Hoover Velocity Evo si possono pulire mensole, imbottiti come poltrone e divani in stoffa (sfruttando la mini-turbo spazzola), tendaggi, angoli fra volta e pareti. Né manca una spazzola a setole morbide per la pulizia dei pavimenti più delicati, parquet compresi.    

 

Pro

È un po’ ingombrante: di certo non colpisce per le linee sinuose e per il corpo agile. Il battitappeto Hoover ha bisogno di spazi per rendere al meglio. E anche per essere conservato. 

Raggio di azione importante: i 13 metri di raggio che regala sottolineano il tipo di utenza (professionale) a cui l’elettrodomestico è dedicato.

Accessori e versatilità: la dotazione è pensata per permettere a chiunque di far fronte alla pulizia profonda dei tappeti, della moquette, delle tappezzerie e degli imbottiti. 

 

Contro

È un po’ ingombrante: non è un aspirapolvere da comprare a cuor leggero per le normali pulizie di casa. Potreste avere difficoltà a gestirlo negli spazi piccoli.  

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Accessori

 

Ricambi per aspirapolvere Hoover

 

Hoover G87PC, spazzola per parquet e pavimenti delicati Hoover

 

Se ritenete che la spazzola in dotazione al vostro aspirapolvere o alla vostra aspirapolvere sia troppo energica sui parquet e sui pavimenti più delicati, potete optare per la spazzola specifica Caresse Nozzle per parquet che la stessa Hoover mette a disposizione dei suoi clienti. Grazie alle sue setole morbidissime e alle rotelle dolci, potrete aspirare le superfici rivestite in legno, parquet lucidi compresi, senza preoccuparvi di rigarle o danneggiarle. I pareri di chi l’ha acquistata per abbinarla alla sua Hoover sono concordi nel definirla un buon prodotto, non solo in abbinamento agli aspirapolvere di ultima generazione (come la scopa elettrica Diva della nostra comparazione), ma anche a modelli datati.  

Acquista su Amazon.it (€16,5)

 

 

 

Sacchetti per aspirapolvere Hoover

 

A&H Haushaltswaren ASG917_204, 20 sacchetti per aspirapolvere Hoover

 

Vi proponiamo dei sacchetti compatibili con l’aspirapolvere a traino Hoover con filo e con sacco Telios Plus TE75. Compatibili significa che si adattano al modello in questione, pur non essendo direttamente prodotti da Hoover. Sono però fra i più venduti online, sia perché Telios Plus TE75 è uno dei più venduti e apprezzati, sia perché vantano una buona qualità. Il contenitore è da 20 sacchi ed è proposto a un buon prezzo (forse il più economico della categoria), tanto da consentirvi di abbattere i costi di gestione del vostro elettrodomestico. Vi suggeriamo di acquistare i sacchetti insieme con l’aspirapolvere in modo da averne una scorta per il futuro.  

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Come scegliere i migliori aspirapolvere Hoover

 

Se state pensando di acquistare un nuovo aspirapolvere, l’azienda americana Hoover mette a vostra disposizione una gamma completa di modelli, rispondenti a quasi tutte le tipologie oggi disponibili sul mercato. Scope elettriche senza filo e senza sacco, scope elettriche con filo, con e senza sacco, aspirapolvere a traino con e senza sacco (tutti con filo) e aspirapolvere per usi speciali vi metteranno in condizioni di scegliere il modello a voi più adatto. Fino a poco tempo fa, il catalogo Hoover comprendeva anche due particolari aspirapolvere a traino senza filo (cordless) ma con sacco, elettrodomestici che però non hanno riscosso il successo sperato tanto da indurre la casa madre a ritirarli dal mercato.

La comodità degli aspirapolvere senza filo

È inutile negarlo, gli aspirapolvere senza fili Hoover sono comodi. Vi seguono ovunque, non vi costringono a cambiare presa di corrente nel passare da una stanza all’altra e mostrano la loro massima praticità quando si deve pulire lungo le scale. L’assenza del filo li rende poi più sicuri quando a usarli sono persone anziane che potrebbero facilmente inciampare nel filo di corrente. A tanta praticità seguono però dei limiti con i quali al momento, a prescindere dalla marca, si deve fare i conti.

1. La potenza di aspirazione di una scopa elettrica ricaricabile, quindi senza filo, è inferiore a quella di un aspirapolvere con filo. Gli slogan delle aziende sono il più delle volte ottimistici.

2. L’autonomia, che nel caso delle scope elettriche Hoover raggiunge i 40 minuti, per quanto ottima, non è sufficiente a pulire in modo accurato ogni superficie della casa in una sola volta.

3. Con il tempo le batterie ricaricabili perdono in efficienza, assicurando autonomia via via inferiori. Questo limite, tuttavia, può non sussistere con i modelli che prevedono la rimozione e la sostituzione della batteria che però, va detto, quasi mai è disponibile a prezzi bassi.

4. Le scope elettriche senza filo sono quasi sempre più rumorose di quelle con il filo. I piccoli motori di cui sono dotati, spesso capolavori di microingegneria, devono infatti ruotare a velocità altissime per garantire potenze di aspirazione apprezzabili.

A fronte di queste considerazioni, suggeriamo l’acquisto di una scopa elettrica senza filo e senza sacco Hoover a chi ama eseguire pulizie brevi e “fuori programma”, per mantenere gli ambienti sempre puliti, e a chi già possiede aspirapolvere potenti per le pulizie del week end. A spezzare una lancia in favore delle scope cordless ci pensa la sempre presente spazzola motorizzata, il cui rullo rotante le rende molto efficaci sui tappeti, nei confronti di capelli umani e peli di animali. 

 

La tecnologia ciclonica contro il tradizionale sacco

Che abbiate in mente di acquistare una scopa elettrica o un aspirapolvere a traino senza sacco, vi troverete fra le mani un elettrodomestico ciclonico. Il termine “ciclonico” si riferisce al processo di separazione della polvere – e dello sporco in generale – dall’aria in ingresso, basato sulla forza centrifuga che si esercita sulle particelle solide a causa del moto di rotazione a cui sono soggette nel contenitore cilindrico in cui le stesse finiscono per depositarsi. Maggiore è la velocità di rotazione, più efficace la separazione. Negli aspirapolvere con sacco invece, la separazione avviene per “effetto barriera”. La polvere si scontra con la superficie del sacco e resta imprigionata al suo interno. In tutti e due i casi, lo sporco che sfugge al processo ciclonico o al sacco viene intrappolato da un filtro che permette all’aspirapolvere di immettere nell’ambiente aria pulita quasi al 100%. Quali dei due principi sia più efficace, ve lo spieghiamo nella sezione “Domande frequenti”.      

Aspirapolvere Hoover per usi speciali

Leggendo la nostra comparazione, vi siete imbattuti nel battitappeto Hoover VE01/011 e nel battimaterasso Hoover Ultra Vortex MBC500UV 011, la cui progettazione risponde a particolari esigenze di pulizia. Anche se le loro funzioni possono essere svolte dai più comuni aspirapolvere a traino dotati degli appositi accessori, il loro acquisto resta consigliato nei casi in cui se ne debba fare un uso intensivo. 

Se siete per esempio proprietari di hotel o strutture ricettive, di esposizioni commerciali e via dicendo, potreste aver bisogno di pulire con grande frequenza materassi, tappeti e superfici rivestite in moquette. Rivolgete in questi casi la vostra attenzione agli aspirapolvere per usi speciali perché vi garantiranno risultati migliori. Aspirando un materasso con un comune aspirapolvere a cui avrete fissato una piccola bocchetta (motorizzata o non), otterrete buoni risultati, ma non raggiungerete il livello di igienizzazione che la luce UV di cui è dotata il battitappeto può garantirvi. La lampada a luce ultravioletta elimina più del 99% dei batteri e degli allergeni, come gli acari della polvere, che si annidano nelle trame del rivestimento in tessuto di materassi, cuscini, guanciali e via dicendo.      

 

 

 

Come utilizzare al meglio un aspirapolvere Hoover

 

I suggerimenti da seguire per ottenere dal nuovo aspirapolvere Hoover il massimo dei risultati cambiano in funzione del tipo e del modello acquistato. Se seguirete le linee guida che seguono, manterrete invariata nel tempo l’efficienza del vostro elettrodomestico il quale ricambierà con interventi di pulizia all’altezza delle vostre aspettative. Acquistare infatti il miglior aspirapolvere Hoover per poi abbandonarsi alla pigrizia, quando si tratta di effettuare la giusta manutenzione, serve a ben poco.

Svuotate spesso il contenitore raccogli-polvere e cambiate il sacchetto

Che abbiate acquistato un aspirapolvere o scopa elettrica Hoover con o senza sacco, dovrete evitare che polvere, peli di animali e capelli si raccolgano al suo interno oltre i limiti del buonsenso. Per quanto riguarda gli aspirapolvere ciclonici, cioè senza sacco, è buona norma svuotare il contenitore dello sporco non appena questo si riempie per metà. Un contenitore pieno riduce infatti l’efficienza di aspirazione e intasa prima il o i filtri Hepa di cui l’aspirapolvere è dotato. Con gli aspirapolvere cyclonic, non dimentichiamolo, lo svuotamente del cestino è un’operazione a costo zero.
Un ragionamento del tutto analogo può applicarsi ai modelli con sacco. Non vi chiediamo di sostituire il sacco quando è pieno per metà, ma non appena si sarà riempito per intero è buona norma provvedere alla sostituzione. Un sacco pieno fa da barriera all’aria aspirata, causando un calo di potenza (e quindi di aspirazione) e generando cattivo odore. Mettete quindi in conto di acquistare nuovi sacchetti – puntate sulle offerte online – e lasciate che il vostro aspirapolvere “respiri”. Come smontare un aspirapolvere Hoover e come cambiare sacchetto a un aspirapolvere Hoover sono informazioni che troverete nel manuale di istruzioni allegato al vostro nuovo acquisto. 

 

Usate gli accessori in dotazione

Raccogliendo le testimonianze degli utenti, ci siamo resi conto che la maggior parte delle volte gli accessori in dotazione ai vari modelli di aspirapolvere Hoover restano nella scatola o conservati in soffitta per tutta la durata dell’elettrodomestico. Niente di più sbagliato! La casa americana Hoover, in particolare, cura molto la dotazione di accessori, mettendo a vostra disposizione tutto quello che serve per pulire in modo approfondito non soltanto i pavimenti ma ogni punto e superficie della casa. Ci sono spazzole e spazzole per pavimenti, come quelle per i pavimenti duri, per i tappeti e la moquette, per i parquet e i pavimenti più delicati. Se sono previste dal vostro aspirapolvere utilizzatele all’occorrenza. Si legge spesso di pavimenti in legno o parquet lucido che sono stati rigati da spazzole inadeguate. In quel caso più che di scarsa efficienza dell’aspirapolvere, si dovrebbe parlare di pigrizia da parte di cui lo utilizza. Diversi aspirapolvere Hoover contemplano fra gli accessori una spazzola motorizzata per i tappeti e una mini turbo-spazzola per gli imbottiti. Usatele! La presenza di un rullo in setole rotante al loro interno le rende assai efficaci nella rimozione di peli di animali e capelli umani dai tappeti le cui trame tendono a intrappolare. 

Pulite e, se serve, cambiate i filtri

I filtri in spugna o Hepa servono a trattenere le ultime particelle di sporco più fini sfuggite al sistema ciclonico o al sacco di raccolta della polvere. Se fossero immesse nuovamente nell’ambiente, l’aria si farebbe subito irrespirabile oltre che poco salubre. Con il tempo i filtri si riempiono di particelle e allergeni cambiando colore e diventando via via meno efficienti. Rimuoveteli periodicamente e scuoteteli per rimuovere lo sporco. Aiutatevi con una bomboletta ad aria compressa – da acquistare a prezzi bassi anche online – e, se il tipo di filtro lo consente, lavatelo in acqua. Arriverà il momento in cui il filtro andrà sostituito con uno nuovo. Verificate semmai la disponibilità e il prezzo dei filtri originali e compatibili nel momento in cui vi chiedete quale aspirapolvere Hoover comprare.  

 

 

 

Domande frequenti

 

Gli aspirapolvere con filo sono più o meno potenti di quelli ricaricabili?

La risposta è scontata: gli aspirapolvere con filo sono più potenti delle versioni cordless. Anche se le normative europee più recenti impongono ai produttori dei limiti di potenza (quello attuale è di 900 watt), scope elettriche e aspirapolvere a traino con filo hanno quasi sempre la meglio, in termini di capacità aspirante, sui modelli ricaricabili, anche su quelli proposti dalle migliori marche sul mercato (Dyson, per fare un esempio). Non è un caso che le scope elettriche senza filo adottino bocchette di aspirazione dotate di spazzole motorizzate che, ruotando, rimuovono meccanicamente lo sporco dai pavimenti e dalle superfici. È un modo per compensare la più limitata potenza dei motori. 

 

Dal punto di vista igienico, conviene acquistare un aspirapolvere senza sacco, quindi con tecnologia ciclonica, oppure uno tradizionale con sacco?     

Non è facile rispondere a questa domanda, perché molto dipende dal livello di confidenza che acquisirete con il vostro aspirapolvere senza sacco e dalla progettazione del contenitore in cui si raccoglie la polvere. Rimuovere il sacco – operazione che va comunque eseguita con un po’ di attenzione – e gettarlo via nella pattumiera è in linea di massima un’operazione più semplice e immediata dello svuotamento del contenitore cilindrico. 

Questo va fatto sempre con attenzione, per evitare che si formino nuvole di polvere nocive per i soggetti allergici. E per quanto i produttori garantiscano sull’immediatezza di esecuzione, la calma resta l’ingrediente fondamentale per completare l’operazione in nome dell’igiene. Ciò che complica le cose – diciamolo una volta per tutte – sono i capelli e i peli di animali che tendono a costiparsi nel contenitore e ad attorcigliarsi intorno all’asse centrale. Mettete in conto di doverli rimuovere anche con le mani o con appositi strumenti. Se l’operazione di svuotamento viene eseguita inserendo dapprima il cestello in un sacchetto in plastica o in materiale compostabile, si possono ottenere ottimi risultati senza che un solo granello di polvere finisca nell’ambiente.

 

Quando conviene acquistare un aspirapolvere a traino con filo?

Sono da preferire se non accettate l’idea che da un momento all’altro la batteria possa scaricarsi, costringendovi a lasciare a metà il lavoro. Considerate tuttavia che gli aspirapolvere a traino sono più ingombranti delle scope elettriche, sia in fase di utilizzo, sia quando da spenti vanno depositati in ripostiglio. In virtù di questo aspetto, potrebbero non risultare comodi in appartamenti e in spazi particolarmente piccoli. 

 

Quando conviene acquistare una scopa elettrica o un aspirapolvere a traino ciclonico ossia senza sacco?

Il bagless è da preferire al sacco tradizionale se pulite molto spesso e in modo approfondito. La differenza fra le due tipologie di aspirapolvere la si individua infatti anche nei costi di gestione. I sacchi degli aspirapolvere Hoover hanno un costo e non si può evitare di cambiarli quando si riempiono. Anche se ci sono sacchi compatibili (e questi sono i più venduti online), difficilmente si spende meno di un euro a pezzo. I contenitori raccogli-polvere possono invece essere svuotati infinite volte e a costo zero. Oltre al risparmio economico, la tecnologia senza sacco vi fa risparmiare fatica: i sacchi vanno acquistati, spesso dopo aver setacciato le varie offerte e messo a confronto i prezzi.    

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments