Gli 8 migliori aspirapolvere Ariete del 2021

Ultimo aggiornamento: 27.10.21

 

Aspirapolvere ariete – Opinioni, Analisi e Guida all’acquisto

 

Il brand Ariete, azienda italiana fondata nella seconda metà del secolo scorso, produce piccoli elettrodomestici di qualità a prezzi concorrenziali, abbiamo dunque deciso di stilare una classifica dei loro migliori aspirapolvere attualmente in commercio. Per chi non ha tempo di leggere tutte le nostre recensioni e vuole dei rapidi consigli, è possibile optare per Ariete 2791/5 Jet Force 800 W, un aspirapolvere a traino dall’ottima potenza, in grado di pulire grandi appartamenti senza troppa difficoltà, oppure Ariete 2718 Xclean, per chi invece ha sentito parlare di questi nuovi robot ma non vuole spendere cifre importanti per testarne il funzionamento.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Le 8 migliori aspirapolvere Ariete – Classifica 2021

 

La seguente classifica vi presenterà i migliori aspirapolvere Ariete del 2021, troverete ogni tipologia di elettrodomestico per la pulizia della casa, dalle scope elettriche ai robot autonomi. Qualora abbiate dubbi in merito e non sapete come scegliere un buon aspirapolvere Ariete, vi invitiamo anche a leggere la nostra guida all’acquisto.

 

Aspirapolvere Ariete Jet Force

 

1. Ariete 2791/5 Jet Force 800 W a cilindro

 

Un vero e proprio classico adatto a tutti i consumatori che non hanno un appartamento a più piani e non sono quindi costretti a trascinare l’aspirapolvere su per le scale: Jet Force è infatti un elettrodomestico a traino con tubo telescopico. Le ruote consentono di spostarsi con il corpo macchina in modo semplice, senza fare troppa fatica, inoltre la potenza di 800 watt si fa sentire ed è in grado di pulire in modo efficiente qualsiasi tipo di superficie. Il serbatoio per la polvere è molto capiente, parliamo infatti di 2,5 litri, non dovrete quindi pulirlo costantemente come accade con i prodotti che rientrano nella categoria delle scope elettriche.

Per la filtrazione si avvale della tecnologia Hepa, acronimo che sta per High Efficiency Particulate Air Filter, nuovo standard per la rimozione di particelle come acari, muffe e pollini, dannosi per i soggetti allergici. L’unica pecca nasce proprio a causa della sua efficienza, l’aspirazione è talmente forte che risulta difficile pulire i tappeti, che spesso restano attaccati alla bocchetta.

 

Pro

Prezzi bassi: Trattandosi di un modello a traino, ormai passato di moda a causa dell’ascesa degli aspirapolvere a batteria, è possibile trovarlo a un costo contenuto.

Filtro: Si avvale della tecnologia Hepa, in grado di semplificare la vita a tutti i soggetti allergici, rimuovendo efficientemente pollini, muffe e altre particelle dannose.

Potenza: Con i suoi 800 watt, l’aspirapolvere Jet Force di Ariete è uno dei più efficienti attualmente in vendita online.

 

Contro

Tappeti: Attenzione durante la pulizia di questi ultimi poiché l’aspirapolvere ha una forza tale da rendere difficile l’operazione, con il tappeto che resta attaccato alla bocchetta.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Aspirapolvere Ariete Xclean

 

2. Ariete 2718 Xclean Robot aspirapolvere con filtro Hepa

 

Tra le offerte della compagnia non poteva mancare un robot aspirapolvere, oramai sempre più popolari poiché consentono di pulire casa anche quando siete lontani, a scuola o a lavoro. Visti generalmente con sospetto, il modello Xclean proposto da Ariete è dotato dei più moderni sensori per rilevare scale, punti di caduta, mobili e ostacoli di varia natura, aggirandoli ed evitando danni a se stesso e all’arredo.

Con un’autonomia pari a un’ora e mezza circa, può pulire un intero appartamento e, quando la batteria è quasi scarica, tornare alla base di ricarica autonomamente dove dopo cinque ore tornerà automaticamente attivo e pronto all’uso.

In dotazione troverete il filtro Hepa, immancabile per la rimozione degli allergeni, due spazzole laterali di ricambio e un piccolo spazzolino per la pulizia del robot. Incluso anche il telecomando per il controllo dove potrete impostare sei diverse modalità di pulizia.

 

Pro

Economico: Rispetto ad altri robot aspirapolvere in vendita online, il modello Xclean è uno dei meno costosi, rivelandosi una buona scelta per gli utenti che vogliono provare questa nuova tecnologia senza però spendere troppo.

Sensori all’avanguardia: Il dispositivo non andrà a danneggiare pareti, mobili o se stesso cadendo dalle scale poiché è dotato di sensori che prevengono urti e cadute.

Controllo: Con il telecomando incluso nella confezione potrete non solo scegliere il programma da impostare ma controllare manualmente il robot, per pulire aree specifiche della casa.

 

Contro

Software: Non è dei più avanzati e il robot potrebbe aspirare più volte nella stessa zona prima di passare altrove. Deve dunque essere considerato come un semplice ausilio alla pulizia classica ma non un sostituto.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Robot aspirapolvere Ariete

 

3. Ariete 2712 Digital Display Evolution 2.0 Robot aspirapolvere

 

Se effettuiamo una comparazione con altri robot aspirapolvere, Digital Display Evolution 2.0 di Ariete si può classificare in una fascia intermedia. È in grado di pulire autonomamente pavimenti e tappeti, dirigendosi alla stazione di ricarica nel momento in cui la batteria lo necessita o dopo aver completato la pulizia. L’autonomia non è molto distante dalla media, ovvero un’ora e mezza, così come la tecnologia che prevede la funzione anti caduta e il sensore anti collisione.

Nella confezione troverete, oltre al robot e la stazione di ricarica, anche il telecomando, qualora decidiate di direzionare manualmente il dispositivo o riportarlo alla base. L’unico appunto che si può fare al dispositivo è l’assenza di un sistema di mappatura dell’ambiente, cosa che porta il robot a passare più volte sullo stesso punto anche se visibilmente pulito, una limitazione data principalmente dal prezzo: per un dispositivo avanzato bisogna spendere più del doppio.

 

Pro

Per pulizie quotidiane: Chi non ce la fa proprio a vedere la casa sporca ma non ha tempo di pulirla tutti i giorni, può sfruttare con successo questo robot di Ariete.

Autonomia: In linea con quanto dichiarato dal produttore, il dispositivo con una ricarica piena durerà un’ora e mezza circa prima di ritornare alla base.

Telecomando: Incluso nella confezione, vi permetterà di guidare il robot alla stazione di ricarica quando non è in grado di trovarla da solo oppure aspirare determinate zone della casa.

 

Contro

Mappatura: Non è in grado di eseguire e conservare in memoria una mappa della casa, pertanto tenderà a svolgere le pulizie in modo quasi casuale, senza riconoscere i punti dove è già stato.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Aspirapolvere Ariete senza sacco

 

4. Ariete 2753 J-Force aspirapolvere senza sacco con filtro Hepa

 

J-Force è un aspirapolvere senza sacco a traino, dotato di tecnologia multiciclonica, ovvero con cicloni paralleli che permettono di raggiungere la massima potenza aspirante, raccogliendo fino al 95% dello sporco. Il vano contenitore, dalla capienza di ben 3 litri, è trasparente e potrete sempre vedere lo stato di riempimento per capire quando è arrivato il momento di svuotarlo. Al centro è posizionato il filtro Hepa, che trattiene le polveri sottili, allergeni e tutte quelle particelle che, libere nell’aria, possono essere dannose per il nostro organismo. Se avete un soggetto allergico in casa potrebbe rivelarsi un’ottima scelta.

Secondo i pareri dei consumatori, è un elettrodomestico dall’ottimo rapporto qualità/prezzo, l’unica pecca è rappresentata dalla tipologia stessa, trattandosi infatti di un dispositivo a traino può essere più scomodo da usare rispetto a una scopa elettrica. La snodabilità del tubo potrebbe essere migliore ma, considerato il costo dell’apparecchio, è davvero difficile lamentarsi.

 

Pro

Allergie: Chi ne soffre deve necessariamente utilizzare un aspirapolvere con filtro Hepa che riesca a rimuovere quanto più sporco possibile, trattenendo le particelle allergizzanti e le polveri sottili.

Prezzo: Il costo contenuto è un vantaggio che non possiamo non sottolineare. Difficilmente troverete un prodotto a traino più economico e potente.

Capienza: Il vano è da 3 litri, prima di doverlo svuotare quindi riuscirete a eseguire la pulizia dell’intera casa almeno due o tre volte.

 

Contro

Materiali: Quelli utilizzati per la costruzione del dispositivo non sono eccellenti e ciò si può vedere dal tubo, la prolunga e la scopa. Vanno dunque trattati con cura per evitare rotture accidentali in fase di utilizzo.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Aspirapolvere Ariete Evolution

 

5. Ariete Evolution scopa elettrica 800 W 83 dB

 

L’elemento principale che gli utenti hanno apprezzato della scopa Evolution è la sua potenza, parliamo infatti di un elettrodomestico a tecnologia ciclonica da ben 800 watt. Sul corpo macchina, qualora pensiate sia eccessivamente potente, potete regolare l’aspirazione, in modo da adattare l’elettrodomestico alle superfici che state trattando, per esempio usare la massima potenza sui tappeti potrebbe non essere una buona idea poiché questi resterebbero attaccati alla bocchetta.

Non manca il classico filtro Hepa, vero e proprio standard per il brand Ariete che lo monta sulla maggior parte dei propri elettrodomestici. Sottolineiamo inoltre che si rivela un po’ più pesante rispetto ad altre scope elettriche, raggiungendo i 3 kg, fattore che potrebbe far desistere alcuni acquirenti che dovrebbero portarla continuamente su e giù per delle scale.

Per scoprire dove acquistare la scopa elettrica Evolution potete cliccare sul link che trovate in basso, completando la procedura tramite il sito del venditore e attendendo che il prodotto venga consegnato direttamente a casa vostra.

 

Pro

Potenza: Non è possibile fare a meno di notare che si tratta di una scopa elettrica da 800 watt, con un potere aspirante quindi superiore alla media e regolabile in base alle proprie esigenze.

Resistente: Ha un corpo molto robusto, in grado di attutire eventuali urti e cadute, difficilmente riuscirete a romperla in modo accidentale.

Prezzo: Il costo è al di sotto della media, anche perché parliamo di un elettrodomestico cablato. Si tratta tuttavia di un dettaglio da non sottovalutare se avete un budget limitato.

 

Contro

Filtro: Un po’ più piccolo di quanto ci si aspetterebbe, a causa di questo dettaglio è necessario pulirlo molto spesso poiché si sporca facilmente, riducendone l’efficienza.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Aspirapolvere Ariete ciclonico

 

6. Ariete 2763 Cordless 22V scopa elettrica a tecnologia ciclonica

 

Uno degli aspirapolvere cordless più venduti del brand Ariete, si tratta di un elettrodomestico che funge da scopa elettrica e, smontandolo, anche da aspirapolvere portatile per la rimozione dello sporco che si accumula su divani, poltrone, mensole, scrivanie e così via. Per l’aspirazione utilizza la tecnologia ciclonica, divenuta ormai lo standard per gli elettrodomestici senza sacco, che crea un piccolo ciclone nella cassetta di raccolta, separando la polvere dall’aria.

Tra le caratteristiche più interessanti troviamo la presenza di un indicatore dello stato di carica della batteria, immediatamente visibile per capire quanto ancora sarà possibile utilizzare l’elettrodomestico prima di effettuare una ricarica.

È importante ricordare che non è possibile utilizzare il prodotto come un classico aspirapolvere ma necessita di particolari accorgimenti, come la pulizia del filtro interno, lo svuotamento del contenitore per la polvere e, naturalmente, ricordare di ricaricare la batteria dopo le faccende domestiche. Solo in questo modo preserverete il dispositivo ed eviterete rotture legate all’incuria.

 

Pro

Potente: Si pensa, erroneamente, che gli aspirapolvere senza filo siano meno potenti, in realtà questi dispongono di due velocità, una definita Eco che consuma poca batteria e una più elevata per la polvere ostinata.

Pratico: Non avendo un cavo da collegare per il funzionamento, l’aspirapolvere può essere utilizzato al meglio in ogni angolo della casa, anche in modalità portatile sganciando il tubo estensore.

Stato batteria: Immediatamente visibile sulla parte superiore del corpo macchina dell’aspirapolvere, potrete subito capire quanto tempo vi resta prima di effettuare una ricarica.

 

Contro

Manutenzione: Una procedura laboriosa che richiede non solo l’eliminazione della polvere accumulatasi nel contenitore ma anche la pulizia metodica del filtro interno.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Aspirapolvere Ariete senza filo

 

7. Ariete 22V Lithium 2757 scopa elettrica cordless 120 W

 

Ariete ha una vasta gamma di aspirapolvere venduti online, quindi è molto semplice scegliere un modello che faccia al caso proprio. Gli utenti apprezzano soprattutto quelli cordless, poiché consentono di eseguire pulizie in casa in modo agevole e veloce, per questi consumatori il modello 22V Lithium potrebbe essere la scelta ideale. Si tratta di una nuova iterazione della classica scopa elettrica Ariete, con ben tre livelli di filtrazione: in metallo, in tessuto e infine Hepa.

Le migliorie di questo modello si vedono però soprattutto sotto il versante della batteria, che ha ora un’autonomia di 45 minuti in modalità Eco (2.200 mAh), con un ciclo di ricarica della durata di sole 4 ore. Leggera e maneggevole, dopo l’uso potrete riporla in un angolo della casa senza alcun intralcio poiché occupa pochissimo spazio. Nel kit sono inclusi la spazzola motorizzata con luci al LED, accessorio per la pulizia dei tessuti, il supporto per agganciarla al muro e infine il beccuccio per fughe e fessure.

 

Pro

Prezzo: Leggermente più alto rispetto ad altri modelli analizzati ma comunque sufficientemente basso da permettere l’acquisto a qualsiasi tipologia di utente.

Batteria migliorata: Spesso ci si lamenta che con le scope elettriche cordless è difficile pulire tutta la casa, per questo Ariete ha migliorato l’autonomia portandola a 45 minuti, riducendo anche il tempo di ricarica.

Filtri: Con un triplo sistema che prevede il filtro in metallo, in tessuto e infine quello Hepa, avrete aria più pulita in casa, riducendo gli effetti negativi che gli allergeni hanno su alcuni soggetti sensibili.

 

Contro

Potenza: Se dovete pulire residui importanti come gesso, materiale granuloso o terra la potenza del prodotto potrebbe non essere sufficiente.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Aspirapolvere Ariete con filo

 

8. Ariete 2761 Handy Force Scopa elettrica con filo

 

L’aspirapolvere Ariete con filo Handy Force è il prodotto più economico della classifica, rivelandosi un’opzione perfetta per tutti gli utenti che vogliono un elettrodomestico efficace ma che, in virtù della necessità di collegarlo a una presa elettrica, è leggermente più scomodo rispetto a un modello wireless. 

Ciò non vuol dire però che si tratta di un apparecchio deludente dal punto di vista delle prestazioni, ha comunque una potenza di 600 watt e una doppia modalità di utilizzo: come scopa elettrica per pulire i pavimenti e aspirabriciole per sfruttarla su divani, poltrone, mensole e scaffali.

Secondo i test effettuati, l’aspirapolvere è utile per fronteggiare la pulizia quotidiana del proprio appartamento mentre potrebbe non essere sufficiente qualora effettuiate la procedura solo una volta la settimana. Ciò risulta ancor più vero se avete degli animali in casa e quindi vi ritroviate ad aspirare grandi quantità di pelo. Tra i vantaggi troviamo il filtro Hepa, in grado di rimuovere anche le particelle più piccole dall’ambiente.

 

Pro

Doppia modalità: Può essere utilizzata sia come scopa elettrica, per la classica pulizia dei pavimenti, sia come aspirabriciole per le altre zone della casa.

Leggera: L’elettrodomestico ha un peso contenuto pertanto è molto semplice da utilizzare, anche per gli utenti un po’ in là con l’età e che non possono fare molti sforzi.

Non si scarica: Se da un lato è vero che il filo limita le operazioni di pulizia, dall’altro permette di effettuare al meglio la procedura senza limitazioni di tempo dettate dalla durata della batteria interna.

 

Contro

Limitante: Il filo è una costrizione che ad alcuni utenti potrebbe non andare proprio giù, inoltre l’aspirapolvere non è in grado di far fronte a grandi quantità di peli lasciati dai nostri amici a quattro zampe.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Come scegliere i migliori aspirapolvere Ariete?

 

Il miglior aspirapolvere Ariete è quello che viene incontro alle vostre esigenze, non tutti i consumatori hanno infatti le stesse necessità, per questo motivo è impossibile decretare un prodotto che sia nettamente migliore di tutti gli altri. Esistono indubbiamente degli elettrodomestici che possono avere vantaggi o svantaggi, per questo la nostra guida vi aiuterà a capire quale aspirapolvere Ariete comprare tenendo conto di tutti i piccoli elementi, eviterete così di sperperare inutilmente il vostro denaro.

Tipologia

Il brand Ariete ha sul mercato una vasta gamma di opzioni per chi vuole acquistare un aspirapolvere, si va dal classico elettrodomestico dotato di cavo da collegare alla presa elettrica, fino agli autonomi robot aspirapolvere. Quale può fare al caso vostro? Prima di prendere una decisione analizziamoli insieme per capire quali siano le esigenze dettate dalla configurazione del vostro appartamento.

Per quanto riguarda gli aspirapolvere con cavo, ne troviamo di due tipologie: a traino e scope elettriche. I primi hanno una potenza aspirante notevole e un serbatoio più capiente che non dovrete svuotare continuamente, tuttavia l’aspetto negativo è rappresentato dal peso e dalla comodità d’uso che non è delle migliori. I prodotti a traino vanno infatti, proprio come sottolinea la parola stessa, trascinati e spostati grazie alle ruote che hanno nella parte inferiore, quindi portarli su per delle rampe di scale non è un’operazione semplice e veloce. Generalmente sono apparecchi consigliati per chi ha un grande appartamento che si sviluppa interamente sullo stesso piano.

Passando invece alle scope elettriche con cavo di collegamento, sono decisamente le più versatili: vanno bene per qualsiasi appartamento, possono essere maneggiate con facilità grazie al loro peso contenuto e garantiscono una buona potenza aspirante, per far fronte anche a peli di animali che potrebbero depositarsi in casa. L’aspetto meno convincente è legato unicamente alle dimensioni del contenitore per polvere e sporcizia, che essendo più piccolo dovrà essere svuotato più spesso.

 

Aspirapolvere a batteria

In questa categoria rientrano invece tutti gli aspirapolvere cordless, ovvero privi del cavo di collegamento e che funzionano grazie a una batteria ricaricabile agli ioni di litio. I vantaggi e gli svantaggi sono diversi, attenzione quindi a scegliere uno di questi elettrodomestici senza avere una chiara aspettativa. Il limite più importante da ricordare è che la batteria, in base al modello scelto, può avere un’autonomia che va da 15 a 45 minuti. 

I prodotti meno costosi sono ovviamente dotati di batterie meno performanti mentre quelli più moderni e dal costo elevato hanno un tempo di utilizzo più soddisfacente. Chi ha un piccolo appartamento, che pulisce quasi ogni giorno in modo veloce, può utilizzare una scopa elettrica a batteria in modo soddisfacente, chi invece vuole sfruttarla per grandi pulizie, magari una volta a settimana, potrebbe invece non essere altrettanto soddisfatto delle prestazioni. 

Per quanto concerne i pregi, si tratta di modelli estremamente leggeri e facili da usare, anche da persone più in là con l’età, possono essere portati facilmente su e giù per le scale e la loro natura modulare permette di ridurne le dimensioni per trasformarli in aspirapolvere per divani, tessuti e tappeti.

 

Robot aspirapolvere

Il nuovo trend del momento, questi robot con base di ricarica sono molto apprezzati dai consumatori ma talvolta pubblicizzati in modo errato, tanto da far cadere qualche utente meno informato in una trappola d’acquisto. I robot, soprattutto quelli che hanno un costo inferiore ai 200 o 300 euro, non sono dotati di software all’avanguardia e potrebbero quindi restituire prestazioni mediocri. Consci di ciò, potrete investire in questi gadget solo ed esclusivamente in qualità di ausilio per le vostre pulizie casalinghe e non come sostituti dell’aspirapolvere.

Filtro

A prescindere da quale aspirapolvere decidiate di acquistare, verificate che il sistema di filtraggio sia moderno e contenga almeno un filtro Hepa, ovvero High Efficiency Particulate Air filter, un sistema che trattiene le particelle solide dannose per gli esseri umani, riducendo anche gli effetti negativi sui soggetti allergici. Un aspirapolvere che ne è privo è un modello ormai superato che non dovreste prendere in considerazione.

 

 

 

Come usare un aspirapolvere Ariete

 

L’uso del vostro aspirapolvere Ariete è molto semplice e intuitivo, tutto ciò che dovrete fare è assicurarvi che i componenti siano montati in modo corretto, collegare il cavo elettrico alla corrente e iniziare a sfruttare la potenza aspirante per rimuovere polvere e sporco da casa. Per quanto riguarda i modelli a batteria, è consigliato leggere il manuale di istruzioni per controllare se è necessario effettuare un ciclo di ricarica prima di sfruttare l’elettrodomestico.

Come usare l’aspirapolvere robot

Ben diversa è la procedura per mettere in funzione il robot aspirapolvere, prima di avviare il prodotto vi invitiamo a leggere attentamente il manuale di istruzioni poiché ogni apparecchio è diverso e potrebbero esservi dei passaggi specifici non uguali a quelli di altri dispositivi sul mercato. Per l’utilizzo di questi elettrodomestici è importante scegliere un luogo dove posizionare la base di ricarica, presso la quale il robot tornerà nel momento in cui termina la procedura di pulizia o necessita di ricarica. 

Sconsigliamo il posizionamento in zone strette o di passaggio, preferendo piuttosto pareti dove il robot abbia sufficiente spazio di manovra sia a destra sia a sinistra della base. Non sempre riescono a fare centro al primo colpo e potrebbero avere necessità di inquadrare bene il bersaglio grazie agli infrarossi, soprattutto se questi non hanno un software di mappatura della casa.

Il robot, dopo un paio di utilizzi, va anche pulito in modo accurato, quindi ricordate di sollevarlo dalla base di ricarica e, capovolgendolo, eliminate lo sporco che potrebbe essersi accumulato nella parte inferiore, potreste infatti trovare capelli aggrovigliati, peli o strati di polvere tutt’altro che igienici.

Aspirapolvere Ariete come pulire il filtro?

La pulizia del filtro di qualsiasi aspirapolvere Ariete non è per niente difficile, tutto ciò che dovrete fare è smontare l’elettrodomestico fino a raggiungere il filtro Hepa, a questo punto estraetelo dall’alloggiamento e preparate un contenitore con della semplice acqua fredda. Immergete il filtro e rimuovete lo sporco e la polvere presente all’esterno, sciacquatelo poi sotto acqua corrente sempre fredda e infine lasciatelo asciugare completamente prima di inserirlo nuovamente nell’aspirapolvere.

Va comunque notato che non tutti i filtri Hepa sono lavabili, quindi prima di effettuare la procedura controllate che la dicitura “lavabile” sia presente nel manuale di istruzioni, in caso contrario non potrete pulire il filtro ma vi toccherà cambiarlo acquistandone uno nuovo compatibile con il vostro aspirapolvere.

 

 

 

Domande frequenti

 

Quanto dura la batteria di un aspirapolvere cordless?

Questi modelli, conosciuti come semplici scope elettriche senza fili, sono divenuti molto popolari negli ultimi anni poiché consentono di pulire il proprio appartamento senza dover trascinare dietro di sé, costantemente, un filo collegato alla rete elettrica. Hanno tuttavia una durata limitata, legata all’efficienza della batteria. I modelli meno costosi possono durare da un minimo di 15 a un massimo di 30 minuti, mentre quelli più performanti e dal costo leggermente maggiore, sono in grado di superare questo limite e arrivare anche a 45 minuti di aspirazione prima di dover effettuare un ciclo di ricarica.

A cosa serve il filtro Hepa?

Avrete sicuramente letto questo sistema di filtrazione adottato dalla maggior parte degli aspirapolvere moderni, ebbene il nome è un acronimo inglese che sta per High Efficiency Particulate Air filter. Si tratta di un filtro formato da piccoli fogli in microfibra con separatori in alluminio, i primi bloccano le particelle solide, chiamate anche “particolato”, trattenendo questi elementi dannosi per la salute degli esseri umani e separandoli quindi dalla semplice polvere. I filtri Hepa hanno un ruolo fondamentale nel migliorare l’aria che respiriamo, migliorando la qualità di vita dei soggetti allergici.

 

Come smontare un aspirapolvere Ariete Jet Force?

Per smontare l’aspirapolvere Jet Force di Ariete bisogna innanzitutto rimuovere il filtro Hepa, girando l’apposita manopola che potete trovare nella parte superiore dell’elettrodomestico, a questo punto vi basterà sganciare il corpo macchina contenente la polvere e dirigervi verso un cestino della spazzatura per svuotarlo. Nella parte posteriore del dispositivo sono presenti due ganci che tengono bloccato il vano che contiene il cavo dell’alimentazione, basta spingerli verso il basso per aprirlo.

 

L’aspirapolvere robot è un valido sostituto per le pulizie di casa?

Ridurre il carico di lavoro delle persone con sistemi automatizzati è il sogno di molti, tuttavia la tecnologia è ancora molto lontana e gli “assistenti” robot di cui disponiamo oggi non sono ancora così avanzati da diventare dei veri e propri sostituti per le pulizie di casa. Si rivelano però un ottimo aiuto per contrastare l’accumulo della polvere giornaliero. Le persone che non hanno tempo e pazienza di pulire il proprio appartamento ogni giorno possono sfruttare uno di questi elettrodomestici, rendendo dunque le pulizie settimanali molto più snelle e veloci. Ricordate però che tali dispositivi hanno delle limitazioni, che abbiamo analizzato in modo esaustivo nella nostra guida all’acquisto, che potete trovare più sopra.

 

Come effettuare una corretta manutenzione dell’aspirapolvere?

Per far sì che il vostro elettrodomestico sia sempre efficiente e duri nel tempo, dovrete necessariamente effettuare una manutenzione certosina almeno una volta ogni due settimane. Sia che abbiate un robot, sia che sfruttiate un aspirapolvere classico o a batteria, non potrete fare a meno di dedicare parte del vostro tempo alla pulizia del contenitore della polvere, per rimuovere tutti i residui accumulatisi, oppure quella dei vari filtri. È buona norma, inoltre, controllare lo stato delle spazzole, per essere sicuri che non vi siano residui incastrati che rendano difficile l’aspirazione. Chi ha degli animali come cani e gatti deve eseguire questa procedura anche più spesso poiché i peli persi dagli amici a quattro zampe sono la prima causa di rottura degli elettrodomestici.

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI